Il burro di arachidi si ricava dai semi di questo legume ed è un alimento davvero molto particolare anche se poco noto. Vediamo tutti i benefici che è in grado di apportare 

Benefici del burro di arachidi

Mangiare burro di arachidi fa davvero bene, è un alimento ancora poco conosciuto in Italia che però presenta delle caratteristiche nutrizionali davvero importanti. Le arachidi contengono grassi buoni, acido linoleico e acido oleico oltre a proteine vegetali, vitamine del gruppo B, vitamina E, invece ferro, magnesio, manganese sono i minerali presenti. Non ha colesterolo e può essere usato dopo un’intensa attività sportiva. Solo con un uso moderato, puoi anche contrastare l’invecchiamento cellulare.

 Il burro di arachidi puoi produrlo direttamente a casa invece che comprarlo. Ti è utile in sostituzione dell’olio extravergine di oliva oppure per alternarlo al burro tradizionale. Hai bisogno solo di un frullatore e di tostare le arachidi in forno, per circa 10 minuti. Occorre poi che siano fredde per essere frullate aggiungendo un cucchiaio di olio di arachidi. Conserva il tutto in un vasetto in frigo. Potresti non essere abituata ad usare quest’alimento ma presto puoi accorgerti di quanto versatile sia. Al mattino per la colazione è perfetto spalmato su una fetta di pane. È bene evitarlo se soffri di glicemia o hai problemi di digestione. 

Ti ho indicato la ricetta per prepararlo a casa perché, molte volte, quello confezionato, presenta ingredienti di scarsa qualità. Ecco dunque la necessità di rivolgerti ad un buon prodotto che possa essere davvero salutare. 

 Le migliori indicazioni per usare il burro di arachidi 

Il burro di arachidi, di origini americane, è giunto sino a noi perché molto richiesto dal mercato soprattutto per preparazioni particolari. Gustoso e goloso si presta bene alla preparazione di tante ricette, specie di dolci. Quello da produzione industriale spesso non ha lo stesso sapore di quello artigianale quindi, cerca di acquistarne uno che sia di buona qualità. Da lontano arrivano ricette che lo vedono perfetto nell’impasto delle polpette, quindi, se vuoi cimentarti in qualcosa di particolare, aggiungi anche della marmellata di fichi e poi passale in padella. 

Si accompagna alle salse per condire le verdure: i broccoli sono perfetti per quest’abbinamento. Pollo e burro di arachidi permettono di avere una salsa gustosa con olive e prezzemolo. Inoltre, potresti anche aggiungere dei fagioli neri. I gamberi sono il pesce che meglio si abbinano e devono essere solo scottati in padella. 

La torta di mele è quella che è maggiormente realizzata per facilità di esecuzione e bontà. Ti occorrono pochi ingredienti: il burro di arachidi e le mele, io ti consiglio di aggiungere anche della frutta secca. Le mele hanno un sapore dolce che si amalgama bene con quello del burro senza diventare stucchevole. Piuttosto calorica, è bene mangiarne solo una quantità limitata. Essendo un ingrediente molto goloso puoi creare dei bon bon di cioccolato e burro di arachidi magari ripassati nel cocco. Talmente versatile che puoi dare libero sfogo alla tua creatività.