Il segno della Vergine accomuna tutti i nati tra il 23 agosto al 22 settembre. Si tratta di un segno di Terra, puntiglioso, critico e preciso che pone grande attenzione ai particolari. Le persone nate sotto il segno della Vergine sono ingegnose, metodiche, logiche ed efficienti. Sul lavoro sono una garanzia, sono infatti persone sulle quali si può ciecamente contare perché tutto venga fatto al meglio, senza trascurare nessun dettaglio.

I Vergine riescono a fare tante cose in una giornata, la loro mente è sempre attiva. I nati sotto questo segno hanno una grande acutezza mentale, sono veramente interessati a comprendere le cose fino in fondo, a studiare qualsiasi cosa in dettaglio, che sia un progetto di lavoro o una relazione. Ben piantati con i piedi per terra, sono anche persone umili e tranquille e piuttosto pignole, con un buon senso critico. Il forte senso di responsabilità li porta a essere dei buoni amici e compagni leali. Certo, non saranno mai dei grandi romanticoni, chiariamolo subito, ma nelle relazioni non si risparmiano mai.
Come tutti i segni zodiacali, nei rapporti di coppia, di amicizia e di qualsiasi altro tipo, ci sono segni con cui va molto d’accordo e altri con i quali l’intesa è più difficile. Vediamo quali sono le affinità migliori con il segno della Vergine.

Vergine – Toro: un legame concreto

Quello tra Vergine e Toro è un legame all’insegna della concretezza. Sono infatti due segni che affrontano ogni problema che incontrano con praticità e concretezza. Sono inoltre due segni di Terra abbastanza simili tra di loro e il loro rapporto è dunque basato sulla comprensione reciproca. Sono entrambi fedeli e hanno una grande fede negli alti valori morali. Il segno della Vergine si lascia incantare dall’energia e dalla determinatezza del Toro, dalla sua sensualità ed espansività. Il Toro, a sua volta, ama della Vergine precisione e puntigliosità. 

Vergine – Gemelli: un legame intellettuale

La compatibilità tra il segno della Vergine e quello dei Gemelli si esprime soprattutto a livello intellettuale. Entrambi i segni sono caratterizzati da doti come intelligenza, razionalità e senso pratico. Hanno una grande capacità comunicativa e una forte intesa a livello intellettuale. Per molti aspetti si somigliano ma per altri ci sono differenze anche significative, un rapporto tra i due potrebbe quindi arricchire entrambi. Il Gemelli può aiutare la Vergine a prendere la vita meno sul serio, a ridere, rilassarsi e a essere, a volte, un po’ più frivola. Il Gemelli troverà nella Vergine un rifugio, un luogo stabile in cui riposarsi e rilassarsi.

 

Vergine – Vergine: un legame in perfetto equilibrio

Quello tra due Vergine è un rapporto facile da gestire fin dall’inizio e che si evolverà con il passare del tempo. I punti di partenza, e dunque di incontro, sono molteplici. Entrambi dotati di buon senso, praticità, stabilità, riescono fin da subito a raggiungere un perfetto equilibrio. Sul fronte domestico poi, il ménage familiare diventa davvero semplice: stessi obiettivi, stessi gusti, stessi pregi. Lo scontro lo troveranno probabilmente su ciò che li accomuna: l’estrema puntigliosità, tanto per dirne una.