Oroscopo: con quali segni è compatibile un Acquario? 

Il segno dell’Acquario accomuna i nati dal 21 gennaio al 19 febbraio. Questo segno è caratterizzato da un forte desiderio di libertà, un pensiero che esce dagli schemi e una profonda attitudine all’innovazione. L’Acquario è il segno della libertà, quello che si ribella al conformismo, che segue i dettami della sua individualità e per resistere può contare sulla sua incrollabile testardaggine che gli serve per mantenere la sua rotta quando tutti iniziano a dargli contro e a dubitare che le sue scelte siano valide. 

L’Acquario è un segno molto altruista e generoso, si impegna per rendere il mondo un posto migliore e trascorre il suo tempo cercando di capire come migliorare le cose.

I nati sotto il segno dell’Acquario non sono molto bene capaci di gestire le loro emozioni e spesso ne sono spaventati, mentre hanno un talento meraviglioso per la logica e la razionalità. Sono capaci di dare molto nell’amicizia e nei rapporti (qualsiasi tipo di rapporto) concedono all’altra parte grande libertà. Raramente è fedele in amore, è più facile che lo sia in amicizia, perché l’amicizia per lui è qualcosa di molto sentito che non concede a tutti. Nella vita non sempre riesce ad andare d’accordo con tutti, ha bisogno di persone che siano equilibrate. Vediamo dunque con quali segni va maggiormente d’accordo.

Acquario – Ariete: tanta ammirazione

Tra questi due segni c’è tanta ammirazione e tanta chimica. L’Acquario è una persona creativa, ama divertirsi e vivere con leggerezza. In pratica tutto il contrario dell’Ariete che è molto concentrato su carriera e famiglia. L’Acquario a volte può sembrare un po’ fuori dal mondo, mentre l’Ariete è un tipo molto concreto e terreno. L’unione tra i due segni risulta interessante perché riescono a completarsi a vicenda. Inoltre in comune hanno la socievolezza, l’amore per i viaggi, l’ottimismo e lo spirito d’indipendenza.  

Acquario – Gemelli: ottimi amici

Quella tra Acquario e Gemelli è una coppia molto affiatata, dinamica, aperta e socievole. I pregi dell’uno si esaltano in combinazione con l’altro, dando vita a una coppia anticonformista, impegnata nel sociale e amante della libertà. È una coppia che si forma all’insegna della libertà, dunque che non ha bisogno di porre dei limiti al proprio partner. Entrambi non sono infatti persone assolutamente gelose o possessive ma vivono in un clima di fiducia che permette all’altro di esprimere sé stesso e i propri interessi.

Sono due perfetti migliori amici, sanno come divertirsi insieme e affrontare le difficoltà. Sono in ottima sintonia insomma. Un po’ freddini in caso di rapporto amoroso, ecco perché è meglio l’amicizia.

Acquario – Cancro: una coppia naturale

A loro stare insieme viene proprio naturale, sono infatti perfettamente compatibili. Entrambi sono idealisti, romantici e legati alla famiglia. Sono entrambi attratti dagli aspetti dell’altro che mancano nella loro personalità. Ad esempio: il Cancro ha bisogno di sicurezze e l’Acquario di novità, il Cancro predilige una vita tranquilla, l’Acquario è sempre impegnato in qualche attività. Eppure si compensano bene a vicenda. Ecco perché può funzionare.