Il prosciutto crudo è un alimento gustoso, che si usa solitamente in cucina in autunno ma anche in estate, per la realizzazione di invitanti portate di affettati accostati, ad esempio, a una fresca fetta di melone. Ma il prosciutto crudo contiene lattosio? Fate attenzione, ecco la verità su questo argomento.

Il lattosio

Il lattosio è una sostanza che può dare non pochi problemi a chi ne è intollerante. Mal di pancia, crampi, gonfiore addominale, sono tutti sintomi della cosiddetta intolleranza al lattosio.

Chi soffre di intolleranza al lattosio è vittima della mancanza nell’organismo di un particolare enzima, la lattasi. Il compito di questo enzima è quello di scomporre i due principali zuccheri semplici, il glucosio ed il lattosio. Nell’organismo carente dell’enzima quindi ciò non riesce e la mancanza della lattasi porta dunque l’individuo a soffrire di intolleranza al lattosio, conducendolo a dover forzatamente seguire un piano alimentare specifico e incentrato sul consumo di alimenti privi della sostanza.

E’ tipico sentire parlare del latte senza lattosio ma questa sostanza non è presente solo qui. Anche gli affettati possono infatti contenere il lattosio. Ma tra questa tipologia di alimenti c’è anche il prosciutto crudo? Il prosciutto crudo contiene lattosio? Scopriamolo insieme.

Affettati e lattosio: la verità

Sapete qual è la verità? La verità è che la carne non contiene lattosio. Se il lattosio è presente nella carne vuol dire che è stato aggiunto in qualità di additivo colorante o edulcorante. Ecco perché gli affettati possono contenere lattosio. Quando ci rechiamo al supermercato ad acquistare affettati e, nello specifico, il prosciutto crudo, dobbiamo sempre controllare l’etichetta nutrizionale del prodotto. In particolare, dobbiamo orientare la nostra scelta su prodotti con certificazione DOP e IGP, esenti da rischi per la salute.

Il prosciutto crudo contiene lattosio? Se prodotto con la certificazione DOP e IGP no. Per cui chi è intollerante al lattosio potrà stare tranquillo e acquistare il prosciutto crudo con tranquillità solo in questo caso. Se invece sull’affettato non è presente questa denominazione di qualità controllata bisogna fare molta attenzione perché il prosciutto crudo potrebbe contenere lattosio. Si dovrà allora, per evitare problemi, leggere per bene l’etichetta con gli ingredienti del prodotto.

Gli insospettabili alimenti che contengono lattosio

Non avreste mai detto che il prosciutto crudo potesse contenere lattosio? Sappiate che ci sono anche altri insospettabili alimenti che lo contengono: si tratta degli snack dolci, dei prodotti da forno industriali, dei prodotti di pasticceria fresca e degli alcolici.

Diciamo che il consumo di questi alimenti non è proprio salutare già di per sé per cui andrebbe limitato se non proprio evitato in alcuni casi. Se a questo aggiungiamo la possibile presenza del lattosio, il problema si complica per chi è intollerante alla sostanza e rischia la propria salute. Il consiglio rimane sempre lo stesso: se proprio si vuole cedere alle tentazioni e consumare uno snack dolce, un goloso pasticcino o un drink ad alto tasso alcolico, è bene sempre informarsi sugli ingredienti e sulla presenza o meno del lattosio all’interno di questi e decidere quindi il da farsi.