Il popolo Maya era molto dedito alle arti divinatorie e alle scienze come la matematica e l’astronomia. Sin dall’inizio della loro civiltà, gli Antichi Maya prestavano grande attenzione alle costellazioni e ai moti celesti, la loro vita seguiva ritmi ben precisi che si basavano proprio sul movimento di costellazioni e corpi celesti. Essi misuravano i movimenti degli astri con gli astrolabi, strumenti astronomici circolari tramite i quali riuscivano a localizzare e calcolare la posizione dei corpi celesti come il Sole, La Luna e altri pianeti. Grazie a questi strumenti erano in grado di creare calendari di elevata precisione, riuscivano a determinare le fasi lunari, la posizione del Sole al momento di equinozi, solstizi ed eclissi per prevedere il futuro e celebrare grandi cerimonie.

Il calendario dei Maya

Dai loro studi su questi argomenti i Maya avevano ricavato calendari misurati con estrema precisione attraverso i quali scandivano la vita della loro comunità. Il calendario Maya si suddivideva in 13 mesi di 28 giorni ciascuno

Prendendo come riferimento il calendario lunare i Maya elaborarono un oroscopo composto da 13 diversi segni che corrispondevano agli altrettanti mesi dell’anno. Il segno zodiacale Maya era rappresentato da un animale guida che, secondo la loro civiltà, al momento della nascita, prendevano in consegna ogni bambino sotto il suo spirito protettore, donando al neonato le sue caratteristiche principali e il suo carattere rintracciabile poi nella personalità e nel carattere della persona una volta diventata matura.

L’oroscopo Maya

Per i Maya l’astrologia era importante, il segno zodiacale si calcolava, e si calcola ancora, come nel caso della nostra astrologia, in base alla data di nascita. Ogni periodo corrisponde a un animale guida e dunque a un segno zodiacale diverso. Con caratteristiche diverse.

Vediamo brevemente quali sono:

  • 26 luglio – 22 agosto: pipistrello. Le persone nate sotto questo segno credono e combattono per i propri ideali, sono intraprendenti e istintive.
  • 23 agosto – 19 settembre: scorpione. Sono persone determinate e dotate di grande curiosità ma non amano essere al centro dell’attenzione.
  • 20 settembre – 17 ottobre: cervo. Sono persone particolarmente sensibili ma anche vulnerabili agli attacchi esterni. Si impegnano molto per aiutare gli altri.
  • 18 ottobre – 14 novembre: gufo. Le persone nate sotto questo segno sono animali notturni ed eleganti, molto saggi, sanno circondarsi di veri amici.
  • 15 novembre – 12 dicembre pavone: Sono persone molto affascinati, dal carattere estroverso che amano essere al centro dell’attenzione.
  • 13 dicembre – 9 gennaio: lucertola. I nati sotto questo segno sono molto pratici e si adattano con facilità alle circostanze.
  • 10 gennaio – 6 febbraio: scimmia. Chiassosi, creativi ed estremamente socievoli.
  • 7 febbraio – 6 marzo: falco. Eleganti, raffinati e maestosi, i nati sotto questo segno puntano dritti all’obiettivo.
  • 7 marzo – 3 aprile: giaguaro. Un segno che rappresenta lealtà e idealismo, agile e scattante, sa come raggiungere i propri obiettivi.
  • 4 aprile – 1 maggio: volpe. Persone semplici con un forte senso di giustizia, sono molto empatiche e amano circondarsi di affetti
  • 2 – 29 maggio: cobra. I nati sotto questo segno tendono a stare sempre sulla difensiva, sono però anche molto leali.
  • 30 maggio – 26 giugno: scoiattolo. Sono persone irrequiete e non molto affidabili, per loro è difficile mantenere un segreto.
  • 27 giugno – 25 luglio: tartaruga. Amanti della tranquillità, sono persone premurose e particolarmente spirituali.