Puglia: furbetti in giro senza motivo, denunciati più di 150 persone

Tantissime persone, continuano ad uscire dalle loro abitazioni, nonostante l’emergenza di Covid-19, per motivi di non necessità, violando gli obblighi del decreto. I Carabinieri hanno denunciato più di 150 persone, dopo aver eseguito ccontrolli in 12 comuni, per accertarsi della correttezza da parte dei cittadini. Hanno controllato più di 500 autocertificazioni ed hanno constatato che molti non rispettano le regole, si assemblano a gruppi, continuano a festeggiare tutti insieme o escono senza alcun reale motivo. 36 persone a Cerignola, 13 ad Acoli, 28 a San Ferdinando, 7 a Trinitapoli…
Da Lecce a Foggia, coloro che pensano di fare i furbi, sono ancora tanti. Durante la notte un gruppo di 4 ragazzi, in auto, avevano passato la serata, tutti insieme sono stati denunciati. A Bari, un gruppo di persone, in un bar abusivo a bere birra, riuniti nonostante i vari divieti. Il gruppo in un video deride e prendo in giro il virus stesso. Sono stati tutti denunciati alle forze dell’ordine.