CoronaVirus, ecco la Conferenza Stampa della Protezione Civile di oggi: 19 Marzo 2020

Le scorse 24 ore sono state molto difficili per la lotta al coronavirus in Italia. Non si erano mai registrati sino a ieri un numero così elevato di decessi in 24 ore: ben 475. Nemmeno la Cina, che è il paese dove si è sviluppato il focolaio aveva mai fatto registrare nei giorni di picco del contagio un numero così elevato di morti.

La maggior parte sono in Lombardia dove i cimiteri e i forni crematori sono al collasso e si sta procedendo al trasferimento della bare in altre regioni tramite i mezzi dell’esercito.

La buona notizia è che il trend dei contagi risulta stabile e anche il numero dei guariti è in aumento.

Coronavirus: previste nuove restrizioni

Ma non è il momento di abbassare la guardia e infatti il governo sta già preparando un nuovo decreto che verrà reso operativo presumibilmente entro fine settimane che prevede: divieto di svolgere attività sportiva all’aperto e chiusura nei fine settimana dei supermercati. In questo modo si mira a limitare ancora di più luoghi di assembramento che possono sfociare in focolai di contagi. Infatti a riguardo i supermercati ci si è resi conto che troppe persone stanno usando lo stratagemma della spesa per uscire e distrarsi nel periodo di quarantena.

Restrizioni che saranno prorogate anche oltre al 3 aprile. Lo ha già preannunciato il premier Conte ribadendo che le misure restrittive adottate le scorse settimane stanno dando i loro frutti ma non è il momento di tornare alla vita di tutti i giorni e rischiare di rendere vano lo sforzo che tutti stanno facendo. Si va anche verso la proroga della chiusura delle scuole e delle università almeno fino a maggio.

Coronavirus: la conferenza stampa della protezione civile del 19 marzo

Di seguito il video della conferenza stampa tenuta dal capo della protezione civile Angelo Borrelli che aggiorna i dati sul numero dei contagiati e delle vittime di oggi 19 marzo più eventuali novità e misure messe in carico per fronteggiare l’emergenza:

https://m.youtube.com/watch?v=nWArr8QQ32g