Brindisi, denunciate 2 donne, si rifiutano di rispettare la fila al supermercato

Caos all’ingresso dell’Eurospin al BRIN PARK, a Brindisi, a causa delle misure dettate dal governo per contenere le persone all’interno delle attività commenrciali, 2 donne, madre e figlia, 50 e 22 anni, si sono prontamente ribellate. Hanno continuato ad attaccare gli agenti di Polizia, nonostante il loro arrivo, chiamati dalla guardia di sicurezza, in difficoltà. Le due donne sono state denunciate, in quanto volevano entrare al supermercato senza rispettare il turno della fila, per contenere il flusso della gente all’interno del supermercato. Madre e figlie, sono entrate ugualmente all’interno dell’attività commerciale, per tanto sono state denunciate per minaccia a pubblico ufficiale e violazione del decreto in atto, insieme al compagno della 22enne che ha minacciato di morte i poliziotti. Il ragazzo è stato denunciato anche per oltraggio e resistenza.