Il pecorino è un formaggio dal sapore particolarmente acceso nella sua versione stagionata e più delicato in caso di formaggio fresco. Ma può essere inserito nella dieta di chi soffre di celiachia? Il pecorino contiene glutine? Ecco la verità che stupisce su questo argomento.

Il pecorino

Il pecorino è un formaggio prodotto con latte di pecora, da cui prende il nome. Ne esistono diverse varietà regionali che si differenziano l’una con l’altra per le tecniche di lavorazione, per il caglio e per il tipo di latte utilizzato. Il pecorino fresco ha un sapore delicato mentre quello stagionato ha un gusto più forte. La crosta può essere di vari colori. Il pecorino può essere classificato in base alla stagionatura in fresco, semi-stagionato e stagionato. Esistono anche varianti di pecorino con spezie aggiunte come pepe, peperoncino e tartufo.

Il pecorino è il formaggio da grattugia più usato insieme al grana padano. In cucina si sposa con la pasta, le fave, il miele di castagno caldo. Dal punto di vista nutrizionale 100 grammi di pecorino contengono 387 Kcal.

Il glutine nei formaggi

Chi soffre di celiachia ha spesso dubbi su quali siano i formaggi senza glutine, esenti così da problemi per il loro consumo. Solitamente la produzione dei formaggi non comporta l’utilizzo di ingredienti che possono contenere glutine. Ciò non si verifica neanche quando, per particolari tipi di formaggi, è prevista l’aggiunta di aromi come il peperoncino, il pepe o le erbe aromatiche. I processi di produzione industriale poi, non possono apportare nei formaggi rilevanti tracce di glutine.

Non ci sono dunque problemi, per chi soffre di celiachia, a riguardo del consumo di formaggi. A rischio sono esclusivamente quelli in fette, i formaggi spalmabili e i dolci a base di formaggio. In questi casi sarà bene verificare la lista degli ingredienti e i dettagli del processo produttivo del prodotto sull’etichetta. Queste tipologie di formaggi potrebbero infatti contenere aromi e addensanti che hanno tracce di glutine.

Il pecorino contiene glutine?

Il pecorino contiene glutine? Come avete capito leggendo il paragrafo precedente no. Bisogna però prestare attenzione all’etichetta nutrizionale del prodotto nel caso dei mix di formaggi grattugiati, tra cui può figurare il pecorino con altri formaggi, che possono considerarsi idonei per chi soffre di celiachia solo se riportano la dicitura “senza glutine” sull’etichetta.

Una ricetta con il pecorino

Vogliamo ora suggerirvi una ricetta gluten free: quella degli spaghetti senza glutine con pecorino, un primo facilissimo da realizzare. Per preparare gli spaghetti senza glutine con pecorino avrete bisogno di:

  • 250 grammi di spaghetti senza glutine;
  • 50 grammi di pecorino grattuggiato;
  • acqua q.b
  • sale iodato q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Riempite una pentola capiente di acqua, ponetela sul fuoco del fornello della vostra cucina e portate a ebollizione. Aggiungete il sale, buttate la pasta, fate cuocere al dente. Scolate con l’aiuto di uno scolapasta, mettete gli spaghetti nei piatti aiutandovi con una forchetta quindi condite con un filo di olio extravergine di oliva e una grattata di pecorino.