Il ketchup è cotto? Ecco la risposta che sconvolge tutti

Il ketchup è una salsa rossa leggermente piccante che di solito si usa per condire il cibo di tipo finger food, come le gustose patatine fritte tagliate a fiammifero. Ma il ketchup è cotto? Ecco la risposta che sconvolge tutti.

Il Ketchup

Il ketchup è una salsa agrodolce a base di pomodori, zucchero, spezie e aceto. Il ketchup viene prodotto in quantità industriali per la grande distribuzione e, in questi casi, può essere aggiunto di adittivi come esaltatori di sapidità o coloranti che ne intensificano tonalità e aroma, senza parlare del periodo di conservazione dell’alimento, che diventa più lungo.

Dal punto di vista nutrizionale il ketchup ha un ridotto apporto calorico: 100 grammi di ketchup contengono infatti 80 kcal.

Nella cucina italiana il ketchup si usa poco. Solitamente lo troviamo nei fast food sotto forma di bustine dal contenuto di pochi grammi, utili a condire patatine fritte e hamburger. Ma il ketchup è cotto?

Il ketchup è cotto?

Il ketchup è cotto? Ecco la risposta che sconvolge tutti: sì, il ketchup è cotto. Quando si prepara una salsa generalmente si mescolano gli ingredienti a freddo. Ciò non vale per il ketchup per cui i pomodori sono sottoposti a un processo di cottura. Ciò si può osservare anche seguendo una ricetta per preparare il ketchup in casa, tra le cui indicazioni troverete quella di cuocere i pomodori.

La ricetta del ketchup fatto in casa

In proposito vi mostriamo una ricetta per preparare il ketchup fatto in casa. Per realizzare 100 grammi di salsa avrete bisogno di:

  • 100 grammi di passata di pomodoro;
  • 40 grammi di cipolla bianca;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco;
  • mezzo cucchiaino di fecola di patate;
  • mezzo cucchiaino di paprika;
  • noce moscata q.b.

Pelate la cipolla e fatela appassire in una padella con l’olio. Sciogliete lo zucchero nell’aceto ed emulsionate la fecola. Versate la passata di pomodoro nella padella della cipolla, unite la paprika, la noce moscata e la fecola. Mescolate e fate cuocere a fiamma bassa, fino a raggiungere la consistenza della salsa. Lasciate raffreddare e conservate in frigo.

Ketchup e gravidanza

Detto questo, ora che abbiamo capito che il ketchup è cotto, lo si potrebbe eventualmente aggiungere all’alimentazione in gravidanza? Il ketchup si può mangiare quando si è incinte?

Per quanto il ketchup sia un alimento cotto dobbiamo ricordare che durante il periodo gestazionale è necessario seguire un’alimentazione equilibrata basata sulla dieta mediterranea, evitando in prevalenza carne mal cotta, verdure non lavate e salse. Il ketchup non è propriamente un alimento sano, non lo troverete mai inserito in una dieta dimagrante né in una dieta finalizzata al mantenimento del peso corporeo o in un regime alimentare dedicato alla gravidanza. Per cui, in questo delicato e importante periodo della vita di una donna, è preferibile evitarne l’assunzione.