Mangiare alloro abbassa la pressione? Ecco la risposta

E’ uso comune utilizzare le foglie di alloro per aromatizzare la carne o per preparare delle tisane digestive. Ma è vero che mangiare alloro abbassa la pressione? Ecco la risposta a questa interessante domanda.

L’alloro

L’alloro è una pianta mediterranea che solitamente si adopera in cucina per insaporire diverse pietanze o per preparare digestivi. Le foglie di alloro sono ricche di sostanze dalle proprietà antiossidanti, antisettiche e digestive, di importanti sali minerali come il potassio, il ferro e il calcio, di vitamine A, del gruppo B e C.

L’alloro aiuta la salute di occhi, proteggendo la retina dalla degenerazione maculare, fa belle alla pelle e la rende più luminosa, fluidifica le mucose. L’alloro aiuta le migliori funzioni del sistema nervoso e a regolare il metabolismo, rafforza il sistema immunitario e lo aiuta a combattere le infiammazioni, l’influenza e il raffreddore.

L’alloro rilassa lo stomaco, dona energia, aiuta la produzione di globuli rossi nel sangue, aiuta le capacità di memoria e concentrazione, cura dolori muscolari e articolari. Ma è vero che mangiare alloro abbassa la pressione?

Mangiare alloro abbassa la pressione?

Mangiare alloro abbassa la pressione? Ecco la risposta: sì, l’alloro è un ottimo rimedio per abbassare la pressione quando i valori salgono e compromettono il nostro stato di salute. Il merito è dell’alto contenuto di potassio presente nelle foglie di alloro: proprio questo minerale è utile e fondamentale per mantenere sotto controllo la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca.

L’alloro può essere dunque utilizzato come propizio rimedio naturale per abbassare la pressione alta. Ma in che modo possiamo farlo?

Come usare l’alloro per abbassare la pressione

Abbiamo scoperto che mangiare alloro abbassa la pressione. Quindi come dobbiamo comportarci se vogliamo utilizzare questo rimedio naturale, dobbiamo masticare delle foglie di alloro? Meglio di no. Le foglie di alloro, quando masticate crude, hanno un sapore pessimo e non è questo il modo migliore per appropriarsi dei benefici dell’alloro per la pressione sanguigna.

Il modo migliore per usare l’alloro per abbassare la pressione è quello di preparare un . Per farlo avremo bisogno di 30 grammi di foglie di alloro secche. Dovremo riempire un pentolino di acqua e porlo sul fuoco a ebollizione. Quando l’acqua bolle dobbiamo aggiungere le foglie di alloro e continuare a farle bollire per alcuni minuti. Spegneremo quindi il fuoco, copriremo la pentola e la faremo raffreddare. Filtreremo infine il tè e lo verseremo in una tazza.

Il tè all’alloro può essere preparato e consumato al bisogno, prevalentemente la mattina o la sera, i momenti della giornata in cui la pressione del sangue tende a darci più problemi. Ricordate di non dolcificare la bevanda per così ottenere al meglio i benefici dell’alloro.