Pamela Prati in realtà non si è sposata ma questo finto matrimonio le avrebbe consentito di risolvere una serie di problemi, scopriamo tutta la verità

Pamela Prati e il suo finto matrimonio

 Non ha celebrato nessun tipo di matrimonio Pamela Prati ma è stata tutta una messa in scena che però le ha consentito di risolvere alcuni problemi. Ebbene sì pare proprio che abbia percepito la cifra di circa 30 mila euro per tutto questo. Il diventato oramai noto Mark Caltagirone è l’uomo che si è prestato a fare il finto marito.

La confessione da parte di pamela Prati è avvenuta a Domenica in dove aveva raccontata di essersi sposata con quest’imprenditore. Il racconto sembrava davvero realistico ma alla fine nulla si è rivelato essere vero. La data delle nozze era stata fissata l’8 maggio ma in realtà nessuno avrebbe visto lo sposo.

Ricordiamo che lo stesso Max Bertolani, ex fidanzato di Pamela Prati, dichiarò che quando lei annunciò il loro matrimonio lui non ne sapeva affatto nulla. Era praticamente all’oscuro di tutto.

La storia dell’adozione

Oltre questo, lei aveva dichiarato di aver adottato insieme a Mark due bambini. Sebastian Caltagirone è stato spacciato per figlio adottivo: in realtà esiste ma non è suo figlio e non si chiama così.

La mamma del bambino ha confessato dicendo che avevano chiesto di fare una voce strana come se avesse un tumore. Doveva interpretare un bambino povero. A fatti scoperti sia Barbara D’Urso che Mara Venier hanno dichiaro di essere pentite e di aver creduto a tutta questa storia.

La show girl ha messo così in atto un matrimonio mai esistito ma ha dovuto fronteggiare anche agguerrite critiche e polemiche. Dietro questa storia pare ci siano molti debiti: Roberto D’Agostino fondatore di Dagospia, avrebbe rivelato che ha il vizio del gioco e così da vittima è passata a complice.