Ricetta Ratatouille di verdure: ingredienti, preparazione e consigli

La ratatouille è un piatto tradizionale della cucina provenzale a base di verdure stufate.

Questa ricetta che vi proponiamo oggi è molto semplice da preparare, anche veloce, ma ricca di gusto e molto genuina, dato che sono tutte verdure.

E’ risaputo che andrebbero consumate verdure almeno due volte al giorno ai pasti principali per stare in salute. Ecco, questo è un ottimo modo per consumare più verdure, adatto anche ai bambini che sappiamo non essere molto fan delle verdure.

Questo piatto generalmente è considerato come un contorno, dato che accanto sarebbe meglio associare un secondo, in modo da apportare delle proteine. Vediamo insieme come si prepara e di cosa abbiamo bisogno.

Ratatouille di verdure – Ingredienti

Le dosi degli ingredienti suggeriti sono sufficienti per 4 persone.

  • Melanzane 280 g
  • Zucchine 200 g
  • Peperoni verdi 150 g
  • Peperoni gialli 150 g
  • Pomodori 250 g
  • Cipolle 120 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Timo q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Basilico q.b.

Ratatouille di verdure – Preparazione

Per preparare la ratatouille come prima cosa lavate tutte le verdure. Poi prendete i peperoni gialli, eliminate il picciolo e divideteli a metà. Eliminate anche eventuali semi e i filamenti interni. Dividete poi ciascuna metà ancora a metà per il senso della lunghezza e ricavate dalle striscioline. Ripetete la stessa operazione anche per i peperoni verdi. Passate poi alle melanzane, spuntatele e dividetele a metà.

Poi con un coltello prelevate solo la parte più esterna con la buccia, evitando così la parte centrale contenente più semi. Ricavate quindi dei rettangolini di un paio di cm. Poi prendete anche le zucchine, spuntatele e tagliatele a metà.

Come appena fatto per le melanzane prelevate solo la parte esterna della zucchine e anche da questa ricavate dei rettangolini grandi un paio di cm. Passate ai pomodori, spuntateli e tagliateli in 4 spicchi. Da ciascuno poi ricavate dei cubetti. Prendete la cipolla, mondatela e tagliatela a fettine sottili.

Poi tritate finemente anche l’aglio e unitelo alla cipolla. A questo punto sfogliate il timo, spezzettate il basilico con le mani e tritate il prezzemolo. Ora potete occuparvi della cottura. Versate un filo d’olio in padella e aggiungete sia le melanzane che le zucchine.

Cuocete per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo in un’altra padella versate un filo d’olio, aggiungete la cipolla insieme all’aglio e lasciatela appassire a fiamma media. Dopo pochi minuti aggiungete anche i peperoni.

Aggiungete i pomodori, un po’ d’acqua e il timo. Cuocete il tutto a fuoco medio, non appena saranno trascorsi i 10 minuti aggiungete all’interno dei peperoni zucchine e melanzane.

Regolate di sale, coprite con un coperchio e proseguite la cottura per altri 10-12 minuti. Se l’acqua dovesse asciugarsi troppo aggiungetene ancora un po’ in modo da mantenere a fine cottura un po’ di sughetto.

Aggiungete il prezzemolo, il basilico, mescolate il tutto e servite la vostra ratatouille.

Ratatouille di verdure – Consigli utili

La ratatouille si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.
Per realizzare la ratatouille potete aggiungere anche le zucchine gialle, una varietà piuttosto dolce, e sostituire la cipolla bianca con la rossa. La ratatouille è ancora più gustosa se mangiata il giorno dopo ed è un ottimo accompagnamento per riso, patate, carne e pesce.