Il bicarbonato di sodio, in chimica è definito come sale di sodio dell’acido carbonico. Commercialmente è noto solo come bicarbonato. Rientra negli additivi alimentari riconosciuti e approvati dall’Unione europea, la sigla che lo rappresenta è E500.

In natura, oltre a trovarlo disciolto nelle acque superficiali e sotterranee, è presente abbastanza raramente come minerale, generalmente sotto forma di efflorescenze e incrostazioni. A temperatura ambiente il bicarbonato di sodio si presenta sotto forma di una polvere bianca cristallina. Si tratta di un sale relativamente poco solubile in acqua, è solubilizzato meglio in acqua quando quest’ultima ha una temperatura superiore ai 20°C. Non presenta alcun odore, non è infiammabile e non si scioglie in etanolo. Tutto ciò dal punto di vista chimico-fisico.

Oggigiorno, però, il bicarbonato, non manca mai nelle nostre case, questo perché ad esso sono stati attribuiti una serie di benefici e può essere utilizzato per vari scopi.

Il bicarbonato presenta pochissime controindicazioni. Si tratta di un prodotto reperibile molto facilmente e anche molto economico.

Come utilizzare il bicarbonato

Potremmo sintetizzare gli utilizzi del bicarbonato in 3 grossi gruppi.
– Igiene personale
– Pulizia della casa
– Altri usi

In questo articolo andremo a prendere in considerazione principalmente il suo utilizzo per l’igiene personale e per i benefici che apporta alla nostra salute. Vediamo in che occasioni possiamo andarlo ad utilizzare.

Dentifricio e collutorio. Una volta a settimana aggiungi un po’ di bicarbonato sullo spazzolino insieme al dentifricio e spazzola normalmente. Non utilizzarlo troppo spesso, questo perché il bicarbonato potrebbe rovinare lo smalto dei denti. Un altro suo utilizzo è porre in mezzo bicchiere d’acqua un cucchiaino di bicarbonato e utilizzarlo come collutori, aiuterà a sconfiggere l’alito cattivo.

Scrub viso e corpo. Basterà unire tre parti di bicarbonato con una parte di acqua per ottenere uno scrub, a questo punto basterà solo massaggiarlo delicatamente sulla pelle e poi risciacquare con acqua tiepida.

Shampoo. Per ottenere dei capelli lucenti e una cute pulita basterà aggiungere allo shampoo un cucchiaino di bicarbonato. Si avranno i capelli morbidi e puliti.

Bagnoschiuma. E’ sufficiente utilizzare un po’ di bicarbonato, aggiunto ad esempio nella vasca insieme al solito bagnoschiuma utilizzato, per ottenere una elle morbida, setosa e vellutata al tatto. Ciò è dovuto alle proprietà emollienti del bicarbonato.

Pediluvio. Con il bicarbonato i piedi stanchi avranno sollievo. Sarà sufficiente aggiungere due cucchiai di bicarbonato in un catino di acqua tiepida e restare così per almeno 10 minuti.

Un aiuto contro la cistite. Sciogli un cucchiaino di bicarbonato in mezzo bicchiere d’acqua e bevi almeno un litro di acqua nella mezz’ora successiva, in questo modo il bicarbonato arriverà in poco tempo alla vescica ostacolando la proliferazione batterica, causa della cistite. Questa operazione deve essere ripetuta per più giorni.

Suffumigi. Sono ottimi per decongestionare le vie respiratorie ad esempio quando si ha il raffreddore. Basterà portare a bollore un quantitativo di in cui andremo ad aggiungere due cucchiai di bicarbonato e respiriamo i vapori che si sprigionano per circa dieci minuti.

Digestivo antiacido. Per favorire il processo digestivo e contrastare l’acidità dello stomaco, andiamo a sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere d’acqua e aggiungiamo l succo di mezzo limone, questo composto è un potente antiacido, aiuta a digerire meglio ed evita i gonfiori addominali.

Questi che abbiamo elencato sono solo alcuni dei numerosi utilizzi del bicarbonato. Ad ogni modo ci teniamo a ricordare di non esagerare mai nel suo utilizzo perché a lungo andare potrebbe determinare degli effetti negativi.

Il bicarbonato disinfetta?

Nonostante il bicarbonato apporti molti benefici, non ha un potere disinfettante, anche se molti associano a questo prodotto un potere disinfettante.

Il bicarbonato non è una sostanza a pH basico, per cui, non ha alcun potere disinfettante, solo se ad esso si aggiunge del percarbonato di sodio sviluppa un potere disinfettante, ma, se utilizzato da solo, non ha alcun potere igienizzante o disinfettante.