Lo yogurt è un prodotto alimentare molto consumato il tutto il mondo. Si tratta di un alimento dalla tipica consistenza cremosa e dal sapore tendente all’acidulo. E’ un prodotto che si ottiene dalla fermentazione del latte mediante dei fermenti selezionati. Durante questa fermentazione, il lattosio, lo zucchero presente all’interno del latte, è convertito in acido lattico.

Solitamente lo yogurt si produce utilizzando latte vaccino, ma, oggigiorno, è possibile trovare in commercio una moltitudine di prodotti differenti e adatti per tutti, ad esempio esiste lo yogurt prodotto con un latte non vaccino, lo yogurt senza lattosio, lo yogurt magro, oppure è possibile optare per uno yogurt prodotto con latte vegetale, ad esempio quello di soia, d’avena, mandorla o cocco.

Come si produce lo yogurt?

Il processo produttivo dello yogurt è abbastanza semplice, si parte con il selezionare tutti gli ingredienti, si miscelano, sono omogeneizzati e trattati con alte temperature, dopo questo trattamento termico si passa all’inoculazione della coltura microbica selezionata precedentemente in questo modo può cominciare la fermentazione, al termine della fermentazione lo yogurt è pronto e può essere confezionato e commercializzato.

Composizione nutrizionale dello yogurt

Lo yogurt è un alimento che spesso è presente anche nelle diete dimagranti, per il suo potere saziante, ma allo stesso tempo apporta poche calorie, specialmente quando si preferiscono delle tipologie magre, come lo yogurt greco, o quelli con un ridotto contenuto in grassi.

In linea generale, però, lo yogurt è molto consigliato, è molto importante introdurlo in un regime alimentare sano ed equilibrato, esso apporta numerosi benefici al nostro organismo e in particolar modo al nostro intestino grazie alla presenza dei batteri lattici.

La composizione chimica dello yogurt varia a seconda della tipologia di yogurt che si consuma, in alcuni yogurt può essere più elevato l’apporto proteico, in altri i grassi possono essere più abbondanti, qui di seguito andremo a vedere per 100 grammi di yogurt bianco i nutrienti che apporta.

  • proteine: 3,8 g
  • grassi: 3,9 g
  • carboidrati: 4,3 g
  • minerali (soprattutto calcio)
  • vitamine

Dunque oltre alle proteine, ai grassi e ai carboidrati, sono molto abbondanti le vitamine e i sali minerali.

Cosa succede al nostro corpo se mangiamo lo yogurt tutti i giorni?

Mangiare uno yogurt al giorno è molto consigliato, i benefici che apporta sono molto elevati, a differenza, invece, delle controindicazioni, che, salvo patologie particolari, sono pressoché assenti. Vediamo insieme alcuni dei suoi benefici.

  • Ottimo per la salute della pelle, delle unghia e dei capelli, grazie alla presenza di numerose vitamine e sali minerali, in particolar modo il calcio e la vitamina D.
  • Lo yogurt sazia ma non fa ingrassare, per rendere il vostro yogurt ancora più gustoso, lo si può arricchire con della frutta fresca, della frutta secca, del miele, dei cereali, insomma come più vi piace.
  • Lo yogurt è un antinfiammatorio naturale, questa sua azione benefica è dovuta maggiormente alla presenza dello zinco, oltre che ovviamente alle vitamine.
  • Apporta molti benefici al nostro intestino, favorisce il transito intestinale e riequilibra la flora batterica.
  • Non influisce in modo negativo sui livelli di glucosio nel sangue.
  • Potenzia il sistema immunitario, per cui saremo più protetti da malattie infettive, raffreddore, mal di gola e influenza.
  • Favorisce la digestione.