Nella ricetta di oggi andremo a vedere come si prepara il tonno scottato. Piatto molto semplice da preparare, ovviamente bisogna acquistare il tonno fresco e di buona qualità, perché comunque resta in parte crudo, e mangiare pesce crudo può essere pericoloso.

Questo è un secondo piatto molto raffinato, ottimo anche se avete ospiti per cena, farete un figurone con pochi ingredienti. Nella ricetta di oggi il tonno verrà accompagnato da un’insalatina di carciofi, molto gustosa e semplice da preparare.

Tonno scottato – Ingredienti

I seguenti ingredienti sono sufficienti per 4 persone.

  • Tonno 4 filetti da 150 g
  • Semi di sesamo nero 10 g
  • Semi di sesamo bianco 20 g
  • Carciofi 4
  • Succo di limone 1
  • Per la citronette:
  • Olio extravergine d’oliva 35 g
  • Succo di limone 35 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Tonno scottato – Preparazione

Per preparare il tonno al sesamo, iniziate a pulire i carciofi. Prima di maneggiare i carciofi consigliamo di strofinarsi le mani con del limone per evitare che le sostanze all’interno di questo vegetale, che a contatto con l’aria ossidano, vi anneriscano le mani, in alternativa potete usare dei guanti. Preparate quindi una ciotola con acqua fredda e spremete all’interno il succo di un limone: la soluzione acidulata eviterà che i carciofi puliti si anneriscano. Tagliate con il coltello il parte del gambo lasciando un paio di centimetri dalla foglie, sfogliate i carciofi mantenendo solo il cuore più tenero e tagliate via la punta delle foglie che presenta le spine.

Con uno spilucchino eliminate lo strato più superficiale del gambo rimasto che è la parte più fibrosa, dividete i carciofi a metà ed estraete la barbetta interna, man mano che pulite i carciofi metteteli in ammollo nell’acqua acidulata che avete preparato con il succo del limone.

Ora preparate citronette. Spremete il succo di limone e filtratelo attraverso un colino, aggiungete a filo l’olio di oliva e con una frusta emulsionate la citronette.

Salate, pepate e tenete da parte. Ora tagliate a julienne i carciofi, raccoglieteli in una ciotola e conditeli con metà della citronette, la restante parte servirà per condire il tonno.
In un piatto versate i semi di sesamo bianco e i semi di sesamo neri, mescolateli.

Prendete il tonno: vi raccomandiamo di assicurarvi che il tonno che avete acquistato sia stato abbattuto; vi consigliamo comunque di congelarlo per almeno per 96 ore a -18 gradi, poi di scongelarlo prima di impiegarlo nella ricetta. Passate le fette di tonno sui semi per impanarli da entrambi i lati in modo più uniforme possibile.

Scaldate una padella antiaderente e solo quando sarà ben calda, adagiate i filetti di tonno impanati e cuocete a fuoco alto per 1 minuto, poi girateli con una spatola, proseguite la cottura ancora per un altro minuto. Così scottato il tonno risulterà crudo all’interno ma se gradite potete prolungare la cottura in base al vostro gusto.

Una volta cotti trasferite i filetti su un tagliere, tagliateli subito a fettine e serviteli guarnendo il tonno con la restante citronette e accompagnandolo con l’insalata di carciofi.

Tonno scottato – Consigli utili

Il tonno al sesamo è un piatto da consumare al momento.

Se non vi piace il sesamo potete impanare i filetti di tonno con le mandorle, le nocciole, i pistacchi tritati per mantenere l’effetto croccante.

L’alternativa alla citronette può essere un’esotica salsa di soia.
Per quanto riguarda i carciofi, se non sono di vostro gradimento, potete sostituirli con un altro contorno.