Ricetta New York cheesecake; ingredienti, preparazione e consigli

La New York cheesecake è un dolce famosissimo in tutto il mondo ormai, anche se le sue origini sono americane. Un dolce tipico della tradizione americana, che si prepara con una base di biscotti e una crema realizzata con il formaggio cremoso. Prepararla non è difficile, vediamo cosa ci occorre e come si prepara.

New York cheesecake – Ingredienti

Per la base (per una tortiera del diametro di 22 cm)

  • Biscotti Digestive 240 g
  • Burro 110 g

Per la crema:

  • Formaggio fresco spalmabile 500 g
  • Panna fresca liquida 100 g
  • Zucchero 65 g
  • Amido di mais (maizena) 25 g
  • Uova (medie) 1
  • Tuorli 1
  • Succo di limone ½
  • Baccello di vaniglia ½

Per la copertura:

  • Panna acida 100 g
  • Frutti di bosco q.b.
  • Menta q.b.
  • Baccello di vaniglia ½

New York cheesecake – Preparazione

Per preparare la New York cheesecake, per prima cosa fondete il burro e lasciatelo intiepidire; nel frattempo ponete i biscotti in un mixer e frullateli fino a ridurli in polvere. Poi trasferiteli in una ciotola e versate il burro.

Mescolate con un cucchiaio fino ad uniformare il composto; prendete poi uno stampo a cerniera da 22 cm e foderate la base con la carta forno. Ponete metà dei biscotti all’interno e schiacciateli con il dorso del cucchiaio per compattarli.

Poi utilizzando i biscotti rimanenti foderate anche il bordo dello stampo. Non appena avrete ricoperto l’intera superficie ponete la base della vostra New York cheesecake a rassodare in frigorifero per 30 minuti, oppure in freezer per 15 minuti.

Nel frattempo occupatevi di preparare la crema: in una ciotola rompete un uovo, aggiungete un tuorlo, lo zucchero e sbattete il tutto con una frusta fino ad ottenere una crema.

Prelevate i semi di una mezza bacca di vaniglia (tenendo da parte il resto che servirà successivamente) e poneteli insieme alle uova. Aggiungete anche il formaggio cremoso poco per volta e continuate a mescolare con una frusta. Non appena avrete incorporato tutto il formaggio, aggiungete anche il succo di limone e l’amido di mais.

Unite poi la panna e mescolate ancora delicatamente con la frusta. Riprendete dal frigorifero la base di biscotti e versate il composto all’interno.

Livellate leggermente la superficie e cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti, poi proseguite la cottura a 170° per altri 20 minuti. Una volta cotta, lasciate raffreddare la cheesecake nel forno spento con lo sportello aperto e nel frattempo occupatevi del topping. In una ciotola, unite la panna acida con i semi della mezza bacca di vaniglia tenuta da parte e amalgamate il tutto con una spatola.

Versate il topping sulla cheesecake a temperatura ambiente e spalmatelo uniformemente, poi riponetela nuovamente in frigorifero a riposare per 2 ore. Trascorso il tempo di riposo, sformate il dolce e occupatevi della decorazione: aggiungete prima i ribes, poi le more, i mirtilli e i lamponi. In ultimo aggiungete le foglioline di menta e servite la vostra New York cheesecake.

New York cheesecake – Consigli utili

La New York cheesecake si può conservare in frigorifero per 5 giorni al massimo. In alternativa è possibile congelarla per un mese.

Al posto del formaggio cremoso per un gusto meno acidulo e più delicato potete utilizzare la stessa quantità di ricotta.

Al posto dei frutti di bosco potete guarnire il dolce con altra frutta fresca o cioccolato.