Ricetta sformato di patate: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi vi proponiamo la ricetta di un piatto unico, ma che se preparato come monoporzioni, si presta bene anche come antipasto o come aperitivo, stiamo parlando dello sformato di patate. Un piatto buonissimo, golosissimo, che si può gustare sia caldo che freddo, dunque lo potete portare anche dietro se non pranzate o cenate a casa. All’interno potete aggiungere tutti gli ingredienti che vi piacciono, come ad esempio dei salumi, dei formaggi, ma anche delle verdure, il risultato è garantito.

Sformato di patate – Ingredienti

Ingredienti per una pirofila 20×20 cm, sufficiente per circa 5-6 persone.

  • Patate a pasta gialla 500 g
  • Fiordilatte 100 g
  • Salame napoletano 50 g
  • Prosciutto cotto in una fetta spessa 50 g
  • Parmigiano Reggiano DOP (24 mesi) 2 cucchiai
  • Uova 2
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.

Per la pirofila e per condire la superficie:

  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pangrattato 20 g
  • Parmigiano Reggiano DOP 30 g

Sformato di patate – Preparazione

Per preparare lo sformato di patate cominciate lessando le patate. Per farlo sciacquatele e ponetele in una pentola capiente coprendo con abbondante acqua fredda. Trasferite la pentola sul fuoco e, non appena l’acqua sarà in ebollizione, contate circa 30-40 minuti, a seconda della grandezza delle patate. Fate la prova forchetta per assicurarvi che siano cotte. Scolate le patate e cominciate a sbucciarle mentre sono ancora calde, aiutatevi con un coltellino per non scottarvi.

Infine schiacciatele subito in un recipiente. Nel frattempo tagliate la mozzarella a cubetti e sistematela in un colino per strizzarla, in questo modo scolerà del siero in eccesso. Potete in alternativa strizzarla aiutandovi con un canovaccio pulito.

Tagliate il salame tipo Napoli a cubetti di circa 1 cm, fate lo stesso anche con la fetta di prosciutto cotto. A questo punto riprendete le patate appena schiacciate e aggiungete le uova, una spolverata di pepe, il sale, un filo d’olio e il Parmigiano grattugiato.

Mescolate gli ingredienti, e quando il composto sarà ben amalgamato potete unire il prosciutto e il salame tipo Napoli a cubetti.

Versate nella ciotola anche la mozzarella scolata e amalgamate tutti gli ingredienti. A questo punto oliate una pirofila quadrata 20×20 cm e spolverizzate con il pangrattato.

Muovete la teglia per assicurarvi che il pan grattato si distribuisca su tutta la superficie. Poi versate il composto aiutandovi con una spatola per livellarlo.

Spolverizzate la superficie con il pangrattato e il Parmigiano, condite ancora con un filo d’olio e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Una volta pronto, il vostro sformato di patate sarà fumante ed invitante per essere servito.

Sformato di patate – Consigli utili

Potete conservare il gâteau di patate, già pronto, per poi riscaldarlo al bisogno.

Aggiungete tutti gli ingredienti che volete per personalizzarlo come più vi piace, e con ciò che avete in casa.