Antonio Catania – Altezza – Vita privata – Carriera

Antonio Catania nasce ad Acireale il 22 febbraio del 1952 (Pesci) è un attore italiano di 68 anni, ed è alto 170 cm.

Antonio Catania – Carriera

Antonio Catania ha debuttato al cinema nel 1987, partecipando al film “Kamikazen – Ultima notte a Milano“, di Gabriele Salvatores. Il primo ruolo importante arriva nel 1999, in “Pane e Tulipani” di Silvio Soldini. Nel 2003, ha partecipato al film “Ma che colpa abbiamo noi” di Carlo Verdone, interpretando il ruolo di uno dei pazienti in terapia di gruppo; questo ruolo gli valse una nomination al David di Donatello, come miglior attore non protagonista. Altri film noti in cui l’attore ha preso parte sono: “Puerto Escondido” (1992) di Gabriele Salvatores, “Il cielo è sempre più blu” (1995) di Antonello Grimaldi, “La cena” (1998) di Ettore Scola, “Chiedimi se sono felice” (2000) di Aldo, Giovanni e Giacomo; “L’amore è eterno finché dura” (2004) di Carlo Verdone; “Il caimano” (2006) di Nanni Moretti; “L’ora legale” (2017) di Ficarra e Picone. L’ultimo film a cui ha preso parte è “Un nemico che ti vuole bene“, di Denis Rabaglia, del 2018.

Antonio Catania – Vita privata

Antonio Catania è nato il 1952, ad Acireale, ma nel 1968 si trasferisce a Milano per studiare filosofia all’Università Statale. Nel 1975 ha conseguito il diploma alla Scuola d’Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano. Ha proseguito la sua formazione attoriale sotto la guida di grandi artisti. Ha iniziato a lavorare con la compagnia “Il Teatro dell’Elfo“, dove entra in contatto con il regista Gabriele Salvatores, che gli proporrà i primi ruoli di rilievo al cinema.

Antonio Catania è sposato con Rosaria Russo ed ha una figlia di nome Alessandra Catania.