Jason Beghe – Conosciamolo meglio – Biografia – L’esperienza in Scientology

Jason Deneen Beghe è nato a New York il 12 marzo del 1960 (Pesci), è un attore statunitense, che lavora in campo televisivo e cinematografico.

Jason Beghe – Biografia

Beghe ha debuttato nel 1985 nel film con Susan Sarandon e Raúl Juliá Posizioni compromettenti, l’anno seguente recita nel film A servizio ereditiera offresi e partecipa al telefilm Scuola di football. Nel 1988 recita nell’horror Monkey Shines – Esperimento nel terrore, in seguito lavora in diversi film per la televisione tra cui Perry Mason: Campioni senza valore.

Nel 1991 ottiene una parte in Thelma & Louise, mentre nel 1994 recita il controverso ruolo di Jeffrey Lindley, amante di Matt Fielding in Melrose Place, successivamente recita in Soldato Jane con Demi Moore e partecipa a moltissime serie televisive, tra cui La famiglia Brock, Chicago Hope, In tribunale con Lynn, American Dreams, Californication ed Everwood. Nel 2008 recita nell’horror Chiamata senza risposta.

A partire dal 2012 prende parte ad alcuni episodi della serie televisiva Chicago Fire, nel ruolo del sergente Hank Voight, per poi diventare il protagonista dello spin-off della serie, Chicago P.D., interpretando sempre lo stesso ruolo.

Jason Beghe – L’esperienza in Scientology

L’attore inizia a frequentare Scientology nel 1994, partecipando anche a video volti a promuovere la chiesa. Nell’aprile del 2008, lascia Scientology e comincia a criticarla pubblicamente. Il critico di Scientology Mark Bunker in quello stesso mese lo aiuta a inserire su YouTube un’intervista, in cui Beghe parla della sua esperienza in Scientology, che è rimasto il più visto per 2 giorni sulla piattaforma prima di essere misteriosamente rimosso. Ha raccontato la sua esperienza con Scientology nel film-documentario del 2015 Going Clear – Scientology e la prigione della fede di Alex Gibney.