Il piccolo Paolo è nato solo il primo agosto ma è già una star del web, oltre che del bagno 5 di Cattolica, dove è stato appeso un fiocco azzurro in suo onore.

Una nascita inaspettata

Una nascita a dir poco rocambolesca e inaspettata, che ha tenuto tutti con il fiato sospeso.

Lo scorso 1 agosto, la madre Tamara si è recata alla toilette accusando un malessere, intorno alle 18. Poco dopo ha gridato chiedendo aiuto: stava partorendo. Bagnanti e bagnino hanno chiesto se in spiaggia ci fosse personale sanitario. Un’infermiera si è fatta avanti per prestare soccorso. Dopo lunghi momenti di tensione, il piccolo ha emesso il suo primo vagito tranquillizzando tutti.

I genitori, Tamara e Robert, austriaci, clienti del bagno da qualche tempo, ignoravano che fosse in atto una gravidanza. Madre e neonato sono stati trasportati in ospedale dal 118 e, cosa importante, stanno bene. La donna, che ha avuto altri sei figli – il minore ha 10 anni il maggiore 21 – ha raccontato di non sapere di essere incinta.

Dopo le dimissioni dall’ospedale Infermi di Rimini, i coniugi si sono presentati, il 5 agosto scorso – la cronaca è tutta contenuta in una nota dell’amministrazione comunale di Cattolica – negli uffici dell’anagrafe cittadina, venendo accolti in maniera calorosa dall’assessore Nicoletta Olivieri.

“Veder nascere una vita – ha commentato – è sempre una emozione, in questo caso lo è ancor di più perché è arrivata sulle nostre spiagge. Mi sento di voler immaginare la riva di Cattolica come una grande culla accogliente”. L’esponente della Giunta ha espresso l’auspicio di poter incontrare la coppia il prossimo anno per poter festeggiare, in spiaggia magari, il primo anno di Paolo, così chiamato dal nome del bagnino.

Un’emozione per tutti

“Sono qui da 60 anni, non mi era mai capitato di veder nascere un bambino in spiaggia”, ha raccontato, dal canto suo, Maria Belemmi, titolare del bagno numero 5.

Un’emozione indescrivibile, per i genitori, la proprietaria dello stabilimento, l’assessore, per quel bambino venuto in spiaggia senza preavviso e senza che neppure la madre si fosse accorta di nulla.