Niente accesso allo stadio per vedere il proprio team del cuore a causa delle restrizioni da coronavirus? Niente paura. Dove non si arriva fisicamente si arriva con l’ingegno.

È quello che hanno pensato alcuni tifosi polacchi del Motor Lublin club in occasione della gara di speedway, uno sport molto seguito in Polonia, a fine luglio scorso.

Perché, dunque, farsi prendere dalla tristezza di non poter incitare i piloti della propria squadra se, usando l’intelligenza, si può giungere a una soluzione fantasiosa ed avvincente del problema?

Restrizioni da covid? Niente paura, ci sono le gru

Le limitazioni a causa dell’emergenza sanitaria ci sono un po’ ovunque e in diversi settori. E lo stadio, ovviamente, non fa eccezione. Ma le ragioni del cuore possono essere molto forti. Ed ecco la pensata geniale: noleggiare delle gru per assistere dal vivo alla gara della squadra del cuore.

Poco adatto a chi soffre di vertigini, per tutti gli altri un’emozione non da poco, con la possibilità di incitare dall’alto e cantare insieme agli altri.

L’amore per il team del cuore, del resto, non ha limiti. E poi, che dire della possibilità di rispettare in maniera rigorosa le norme del distanziamento sociale, evitando possibili rischi? La trovata è stata escogitata in diverse gare, l’ultima delle quali ieri, 10 agosto.

La meritata notorietà del Motor Lublin

Tifosi contenti, dunque e il nome della formazione, Motor Lublin, che, improvvisamente ha conosciuto una grande notorietà anche a livello internazionale, dato che la notizia è stata ripresa da diverse testate e rilanciata tra le stranezze del web. Addirittura ne ha parlato la BBC, a fine luglio, quando la geniale soluzione ha fatto il giro del web.

Stranezze che, è il caso di dirlo, fanno proprio sorridere – anche se qualche utente social ha pure sottolineato la pericolosità del fatto, ad esempio in caso di vento o di… eccessivo entusiasmo – ma in ogni caso rimane la considerazione su quanto l’ingegno umano possa superare i limiti e quanto il tifo – quello sano, spontaneo e accorato – possa essere una passione in grado di muovere, se non le montagne, almeno le gru. E non è poco.

Nel video del canale tv nSport+ reso noto dallo stesso Motor Lublin club dalla propria pagina facebook si vedono, chiaramente, queste gru con cestello elevatore posizionate a diverse altezze sul campo destinato alla gara, con i tifosi tutti in piedi – intere famiglie, in alcuni casi, con bambini al seguito – a tifare per i loro beniamini. In sicurezza, peraltro, come si vede chiaramente nel filmato: i supporter sono agganciati a delle imbracature. Quello che si dice un grande, autentico amore.

Immagine da pagina facebook Speedway Motor Lublin, video canale tv nSport+, 10 agosto 2020. Link: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1402552309934411&id=250405865149067