Ricetta sautè di cozze e vongole: ingredienti, preparazione e consigli

La sautè di cozze e vongole è un antipasto o secondo piatto ricco di sapore, si prepara molto velocemente e con pochi e semplici ingredienti, come pomodoro, olio, aglio, prezzemolo e vino bianco, che esaltano il naturale sapore dei molluschi utilizzati. Con il termine sautè, di origine francese, si indica quella particolare tecnica di cottura nella quale i cibi vengono fatti saltare in padella a fuoco vivo; questa tecnica viene generalmente usata per i molluschi.

Sauté di cozze e vongole – Ingredienti

  • Cozze 1 kg
  • Vongole 1 kg
  • Aglio 3 spicchi
  • Olio
  • extravergine d’oliva ½ bicchiere
  • Pepe nero q.b.
  • Pomodorini ciliegino 100 g
  • Prezzemolo da tritare 2 cucchiai

Sauté di cozze e vongole – Preparazione

Per preparare il sauté di cozze e vongole iniziate innanzitutto con la pulizia dei molluschi. Per pulire le cozze mettete i frutti di mare in una bacinella capiente, quindi sciacquateli bene sotto l’acqua fresca corrente. Con un movimento energico staccate manualmente la barbetta, o bisso, che fuoriesce dalle valve. Sempre sotto l’acqua sfregate energicamente le cozze, utilizzando una paglietta d’acciaio, per eliminare ogni impurità.

Per pulire le vongole lavate sotto acqua corrente e verificate, battendole una ad una su un tagliere, che non via sia della sabbia al loro interno. Tagliate i pomodorini a spicchi e tritate il ciuffo di prezzemolo.

Dopo aver pulito con cura i molluschi, fateli aprire mettendo in una pentola le cozze e poi le vongole. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco vivo per far aprire le valve.

Non appena tutti i molluschi si saranno aperti, separate le cozze e le vongole dal liquido di cottura con l’aiuto di un colino a maglie fitte. Tenete da parte il liquido di cottura. In un tegame versate l’olio e spremete tre spicchi d’aglio.

Fate soffriggere qualche istante e aggiungete i pomodorini tagliati in precedenza, fateli rosolare 1-2 minuti a fuoco dolce e poi versate il liquido di cottura dei molluschi che avete messo da parte. Durante la cottura insaporite a vostro piacimento con del pepe macinato.

Per ultime, aggiungete le cozze e le vongole e fatele insaporire brevemente con il sughetto. Unite infine il prezzemolo tritato. Spegnete il fuoco e servite quindi la sauté di cozze e vongole ben calda eventualmente accompagnata da fette di pane abbrustolite.

Sauté di cozze e vongole – Consigli utili

Si consiglia di consumare il sautè di cozze e vongole appena pronto, ben caldo. Si può conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo, in un contenitore ermetico.