Cibi strani giapponesi: ecco i più assurdi

Quando si pensa alla cucina giapponese a tutti viene in mente il sushi e il sashimi. Queste sono sicuramente le pietanze maggiormente conosciute in Italia come piatti tipici giapponesi. Ma se andate in Giappone questi non sono gli unici cibi tipici, anzi, in Giappone ci sono moltissimi piatti tipici, anche strani, che da noi in Italia probabilmente nessuno mangerebbe.

Cibi strani giapponesi: ecco i più assurdi

1. NATTO
Il natto è il prodotto che si ottiene dalla fermentazione dei fagioli di soia e contiene i cosiddetti “batteri natto” i bacillus subtilis, responsabili del suo aspetto filamentoso.
Ha un odore pungente e un sapore terroso, non è molto gustoso da mangiare anche se si ritiene apportare una serie di benefici all’organismo. E’ un piatto che si consuma molto spesso in Giappone, specialmente a Tokyo, solitamente a colazione.

2. SHIRAKO
Questo altro non è che il liquido seminale di pesce ancora presente all’interno dei testicoli.
E’ una pietanza che si prepara principalmente in occasioni speciali come ad esempio delle feste o delle ricorrenze importante. Principalmente si utilizza quello del pesce palla o del salmone e si consuma crudo, accompagnato da verdure e riso bianco.

3. UMIBUDO
Si tratta di un’alga commestibile, la Caulerpa lentillifera. Molto apprezzata nella regione giapponese di Okinawa, dove è nota anche con il nome di uva di mare. Anch’essa sembrerebbe apportare molti benefici all’organismo.

4. INAGO NO TSUKUDANI
E’ un piatto popolare tipico delle città di Nagano, Yamagata e Gunma. L’Inago no tsukudani è un tipo di cavalletta che viene bollita in salsa di soia zuccherata. Di solito si mangia come snack dolce.

5. TAMAGOGANI
I tamagogani sono dei piccoli granchietti essiccati e resi croccanti che si mangiano come snack. Si trovano molto facilmente nel reparto patatine fritte e sono imbustati proprio come delle patatine.

6. HACHINOKO
Si tratta di un dolce dalla consistenza croccante, è a base di larve di api cotte in salsa di soia e zucchero.

7. SHIOKARA
Questo è un piatto abbastanza comune in Giappone. Shiokara sono le interiora di pesce fermentate e si trovano spesso negli izakaya, i pub giapponesi, come stuzzichino tra una birra e l’altra.

8. NAMAKO
Sono dei grossi molluschi che solitamente si mangiano crudi oppure bolliti per preparare delle minestre o zuppe.

9. FUGU
E’ il pesce palla, un pesce che possiede all’interno dei propri organi una dose letale di tetrodotossina, consumabile solo a seguito di una preparazione appropriata per rendere non pericoloso il veleno. Se viene mangiato in posti non sicuri e non è trattato come si deve è letale.

10. JIBACHI SENBEI
Tipici della città di Omachi, sono cracker si riso ripieni di vespe scavatrici. Vengono prima bollite poi essiccate ed infine miscelate al riso per realizzare lo snack.

 

"syntax error, unexpected '.'"