Il frico patate e cipolle è una ricetta tipica friulana che si serve sia come secondo piatto che come piatto unico. Si tratta di una piatto a base di patate, cipolle e formaggio Montasio, fatti cuocere insieme in padella. Ottimo piatto da preparare anche se avete degli ospiti, dato che non richiede molto tempo per la preparazione e nemmeno molti ingredienti.

Frico patate e cipolle – Ingredienti

  • Pepe nero q.b.
  • Montasio stagionato o semistagionato 500 g
  • Patate 500 g
  • Cipolle 200 g
  • Sale fino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 50 g

Frico patate e cipolle – Preparazione

Per preparare il frico con patate e cipolle, sbucciate le cipolle e affettatele finemente a rondelle 2; poi sbucciate anche le patate con un pelaverdure o un coltello e grattugiatele con una grattugia a fori grossi.

Eliminate la scorza del formaggio Montasio e grattugiatelo sempre con la grattugia a fori grossi.

Ora che gli ingredienti sono pronti, in un tegame capiente versate 40 gr di olio, e la cipolla. Fate soffriggere qualche minuto a fuoco dolce mescolando spesso con un cucchiaio di legno per evitare che la cipolla si attacchi al fondo della padella o si bruci. Dopodiché unite anche le patate grattugiate e fate cuocere per circa 10 minuti.

A questo punto unite anche il formaggio Montasio grattugiato, salate e pepate a piacere e fate cuocere il frico per circa 20 minuti a fuoco medio, mescolando per far sciogliere il formaggio completamente.

Quando avrete terminato la cottura e avrete ottenuto un impasto omogeneo, spegnete il fuoco. In una padella antiaderente a bordo basso versate un filo d’olio, fatelo scaldare leggermente e versate l’amalgama di patate, cipolle e Montasio nella padella, cercando di eliminare il grasso superfluo.

Distribuite e compattate il frico nella padella e cuocetelo a fiamma alta senza mescolare, a mo’ di frittata. Appena si sarà formata la crosticina, giratelo dall’altro lato. Se ancora presente, eliminate il grasso in eccesso prima di trasferire il frico con patate e cipolle su un piatto da portata.

Frico patate e cipolle – Consigli utili

E’ preferibile consumare il frico con patate e cipolle appena fatto, in alternativa potete conservarlo per 1 giorno in frigorifero, per poi scaldarlo all’occorrenza in padella o al forno.