Piove cacao in Svizzera: il “dolce” imprevisto di un guasto ad una fabbrica

Cacao ovunque. Una pioggia di cioccolato che d’improvviso, in estate, ricopre tutto: un sogno, probabilmente, per decine di bambini e adulti amanti del prodotto, una storia che sembra partorita direttamente da uno sceneggiatore della Disney.

Insomma, sembra assurdo, ma non è una fake news, né il contenuto dell’ultima pellicola dell’industria cinematografica di stampo fantasy. E non è neanche la trovata commerciale di una pasticceria in vena di scherzi.

Una nevicata di cacao

Si tratta di un incidente realmente accaduto a causa di un guasto agli impianti di ventilazione in uno stabilimento della Lindt, la nota azienda di prodotti dolciari svizzera, e che ha coinvolto gli abitanti di una città ubicata tra Zurigo e Basilea, Olten, appunto. La notizia è delle scorse ore e ha fatto il giro del web, diventando virale.

Un dolce imprevisto, è proprio il caso di sottolinearlo, sotto forma di polvere finissima di cacao che ha ricoperto tetti e strade, spargendosi ovunque anche a causa dei forti venti.

Polvere innocua e profumata

L’azienda ha fatto sapere che si tratta di un evento del tutto innocuo per la salute delle persone – del resto si tratta di sostanze commestibili – e si è offerta di ripulire tutto, occupandosi anche della questione delle automobili parcheggiate all’esterno, ricoperte da un sottile strato di polvere marrone. Una nevicata estiva imprevista e originale, per così dire. Solo in Svizzera, vien da dire, conosciuta in tutto il mondo proprio per la sua produzione di cioccolato, poteva capitare una roba del genere.

Immaginarsi la sorpresa dei passanti e dei residenti del luogo nel notare quel deposito anomalo di sostanza scura, tra l’altro – devono aver pensato – anche vagamente profumata. A qualcuno sarà pure venuta la tentazione di mangiarla, dato l’odore piacevole.

Il guasto è già stato sistemato, in ogni caso: la proverbiale efficienza svizzera non si è smentita neppure stavolta.