Il vostro smartphone è diventato fin troppo lento nel corso degli ultimi tempi? L’agilità e la rapidità iniziale della fase post-acquisto vi sembra solamente un lontano ricordo? Ci sono diversi fattori che possono indubbiamente aver portato a tale situazione, ma al giorno d’oggi ci sono anche tantissimi trucchi che possono tornare utili per sistemare le cose.

Sia per lavoro che per motivi di intrattenimento si ha bisogno di uno smartphone che lavori sempre con la massima efficienza e velocità e, di conseguenza, serve trovare una risposta al problema il primo possibile. Basti pensare a chi è un appassionato del gioco online, che ha bisogno di uno smartphone potente e veloce per poter sfruttare un’esperienza di gioco ottimale. Al giorno d’oggi, infatti, ci sono sempre più casino mobile completamente accessibili: un motivo in più, quindi, per avere uno smartphone che riesca a funzionare sempre nel migliore dei modi. Soprattutto perché i vari giochi d’azzardo che vengono proposti, necessitano di un dispositivo agile e rapido per supportare un’esperienza di gioco coinvolgente e graficamente di qualità.

Il primo passo: rimuovere le app che non si usano

Quante volte è capitato di installare delle applicazioni che, poi, in fin dei conti, non sono state usate nemmeno una volta. Quindi, il consiglio migliore da seguire, per cominciare a rendere un po’ più veloce il proprio smartphone, è proprio quello di dare un’occhiata alle applicazioni che avete installato. Se nell’elenco ne trovate alcune che non usate, eliminatele subito.

Diverse applicazioni, inoltre, restano aperte anche una volta dopo che sono state chiuse. Volete un esempio? Provate allora a pensare a WhatsApp, che continua a operare in background permettendo la ricezione dei messaggi. Ebbene, anche terminare i vari processi che sono in esecuzione può tornare utile per rendere più rapido il cellulare.

Un altro consiglio interessante è quello di provvedere alla pulizia del sistema. Ci sono diverse applicazioni che si possono scaricare in via del tutto gratuita e che si occupano proprio di tale operazione. Tra quelle maggiormente apprezzate e richieste sul Play Store troviamo CCleaner, ma anche CleanMaster. In entrambi i casi, sono app che uniscono efficacia ad una notevole facilità d’uso, potendo programmare le varie pulizie di sistema.

Altri utili suggerimenti

Un altro interessante consiglio da seguire è quello di sperimentare dei launcher decisamente più leggeri, in modo tale da aumentare ancora di più la rapidità dello smartphone. Il launcher va a controllare l’interfaccia grafica, ma in alcuni casi può essere fin troppo pesante, soprattutto sulla memoria, per garantire un ottimo funzionamento.

Non siete ancora riusciti a trovare una soluzione per velocizzare il vostro device Android? Allora potreste provare con una soluzione “d’emergenza”. Ovvero, effettuare il ripristino del telefono alle impostazioni di fabbrica: si tratta di un’operazione che consente allo smartphone di ritornare alle condizioni originali in cui è stato consegnato all’atto dell’acquisto. Un rimedio un po’ esagerato? A mali estremi, estremi rimedi. Prima di ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica, assicuratevi però di aver salvato qualsiasi tipo di dato contenuto sul vostro smartphone, altrimenti verrà tutto cancellato, lista dei contatti compresa.