Lucidare i capelli con un rimedio della nonna: ecco cosa utilizzare

L’inquinamento atmosferico, lo stress e le condizioni psicofisiche, incidono molto sullo stato di salute dei nostri capelli, rendendoli secchi, opachi, senza vitalità. Trattarli con la giusta accortezza è dunque necessario affinché ritrovino la loro naturale bellezza e lo splendore che meritano.

Lucidare i capelli con un rimedio della nonna: ecco cosa utilizzare

Per ottenere risultati efficaci, non è necessario comperare tanti prodotti e spendere soldi inutili, perché i capelli possono essere trattati in maniera soddisfacente utilizzando ingredienti “poveri”, cioè che abbiamo in casa e dei quali ci serviamo quotidianamente per altri scopi. Vediamo insieme come rendere i capelli lucenti:

  • La dieta è sicuramente il primo passo da compiere per avere una chioma bella da vedere. Bisogna consumare cibi che contengono antiossidanti e proteine, come il pesce, le uova e i legumi e ricordarsi di bere tanto.
  • Se i capelli si presentano disidratati e dunque abbastanza secchi, procuratevi lo yogurt bianco senza zucchero e distribuitelo su tutta la lunghezza della chioma; dopodiché, avvolgete i capelli nella pellicola da cucina fino a quando lo yogurt si sarà asciugato; dopo circa mezz’ora, siete pronte per risciacquare e lavare con uno shampoo non aggressivo.
  • Un altro rimedio prevede l’uso dell’aceto. Lavate i capelli con il vostro solito shampoo e non applicate il balsamo; poi sciacquateli con una soluzione composta da una tazza di aceto e una di acqua, lasciando agire per un quarto d’ora. Dopo quindici minuti, lavate con acqua tiepida fino a quando non eliminerete via l’odore di aceto e poi pettinate i capelli, che risulteranno davvero morbidi. L’aceto è districante, detergente e svolge un’azione antibatterica.
  • Per avere capelli lucenti, utilizzate il rosmarino. Scaldatela in un pentolino l’equivalente di una tazza d’acqua; quando bolle, toglietela dal fuoco e metteteci in infusione, per qualche ora, due cucchiai di rosmarino tritato. Trascorso il tempo necessario, filtrate il liquido con un colino a maglie strette e utilizzate l’infuso per effettuare l’ultimo risciacquo a fine shampoo. I capelli diventeranno lucidi e si accentueranno i riflessi neri: dunque, questo rimedio non è indicato per chi ha i capelli chiari.
  • Se desiderate capelli luminosi, potete provare anche due cucchiai di olio di ricino, due di olio di cocco e cinque gocce di olio essenziale di rosmarino. Mischiate tutti gli ingredienti fino a formare una crema da applicare sui capelli, soprattutto sulle punte che sono, di solito, più secche. Poi avvolgete la testa in un asciugamano umido e tenete in posa per quindici minuti o anche per un’intera notte, dopodiché, sciacquate bene.
  • Un eccellente rimedio per far splendere i capelli è anche l’olio di semi di lino puro, che si acquista in erboristeria e si spalma sulla chioma asciutta, dopo la piega, per donarle brillantezza.
  • Anche le uova fanno al caso vostro. Prendetene due, separate i tuorli dagli albumi, mettendo da parte questi ultimi. Poi coprite i rossi con l’olio d’oliva e mescolate con una frusta. A questo punto, lavate i capelli con acqua tiepida e poi applicate la mistura sopra la chioma umida; lasciate agire per circa 5 minuti e, infine, risciacquate con acqua fredda: avrete capelli lucidi e profondamente idratati.