Se si vuole preparare una torta morbida e profumata, non viene in mente altro che cuocerla al forno. Con questa ricetta però non sarà necessario: la torta alle pesche in padella viene cotta come fosse una frittata, a fiamma bassissima e con il coperchio. Il risultato vi stupirà: un dolce profumato e delicato, ideale per una colazione golosa.

Torta alle pesche in padella – Ingredienti

Ingredienti per una torta di 22 cm di diametro:

  • Pesche 1
  • Yogurt alla pesca 250 g
  • Zucchero 120 g
  • Farina 00 375 g
  • Uova 3
  • Olio di semi 60 ml
  • Lievito in polvere per dolci 16 g

Per spolverizzare:

  • Zucchero a velo q.b.

Per ungere la padella:

  • Burro q.b

Torta alle pesche in padella – Preparazione

Per preparare la torta alle pesche in padella iniziate a sbattere le uova con lo zucchero con uno sbattitore elettrico; quando le uova saranno ben montate e spumose, unite lo yogurt al composto.

Versate anche l’olio di semi e continuate a lavorare l’impasto. In una ciotola a parte setacciate la farina insieme al lievito e versate poco alla volta le polveri nell’impasto.

Mescolate accuratamente con una spatola; poi tagliate a piccoli pezzetti la pesca e incorporatela all’impasto mescolate ancora per amalgamarla.

Ora imburrate una padella antiaderente o in ceramica del diametro di 22 cm dai bordi sufficientemente alti con poco burro: stendetelo aiutandovi con della carta da cucina. Scaldate la padella a fuoco dolce, quindi versate il composto.

Livellatelo con una spatola per distribuirlo uniformemente: cuocete a fiamma bassissima per circa 40 minuti con il coperchio; controllate di tanto in tanto la cottura per verificare se è necessario rigirare la torta prima del tempo. Passato il tempo necessario, aiutatevi con lo stesso coperchio a rigirare la torta per cuocerla dall’altro lato come fosse una frittata: capovolgete la torta sul coperchio e fate scivolare la parte cruda in padella.

Cuocete la torta per circa 10 minuti anche da questo lato. Potete fare la prova dello stecchino per verificare che l’interno sia asciutto. Una volta cotta, fatela raffreddare completamente su una gratella quindi spolverizzatela con zucchero a velo prima di servirla.

Torta alle pesche in padella – Consigli utili

Potete conservare la torta sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. Potete congelare la torta se avete utilizzato tutto ingredienti freschi.

Potete realizzare la torta in padella anche con altri tipi di frutta, pere, albicocche o ciliegie ad esempio, accompagnando lo yogurt alla frutta corrispondente o, semplicemente, usando del semplice yogurt bianco intero.