Oggi prepareremo insieme un contorno che mette insieme i sapori più gustosi e colorati del Mediterraneo, la ciambotta. Melanzane, patate, peperoni, zucchine, pomodori e cipolle possono infatti dar vita in Francia ad una ratatouille. Si tratta di un gustoso e ricco contorno stufato lentamente che si prepara in Campania, ma anche in Calabria e Basilicata.

Ciambotta – Ingredienti

  • Peperoni verdi, gialli, rossi 600 g
  • Zucchine 570 g
  • Patate 350 g
  • Melanzane 235 g
  • Pomodorini ciliegino 250 g
  • Cipolle bianche 140 g
  • Acqua 300 g
  • Polpa di pomodoro 210 g
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Ciambotta – Preparazione

Per preparare la ciambotta, per prima cosa lavate e tagliate tutte le verdure: dividete i peperoni a metà, eliminate i semi e filamenti interni e tagliateli a pezzi grossolani.

Sbucciate le patate, dividetele a metà per il lungo e tagliatele a tocchetti.

Riducete anche la melanzana a tocchetti, poi fate la stessa cosa con le zucchine, tagliandole prima per il lungo.

Infine dividete i pomodorini a metà e tagliate la cipolla a falde piuttosto sottili. Scaldate un filo d’olio in una casseruola capiente, aggiungete le cipolle e fatele soffriggere per circa 5 minuti, poi unite le melanzane, le patate, i peperoni, le zucchine e i pomodorini.

Salate, pepate e mescolate bene, poi aggiungete anche il basilico, che avrete precedentemente lavato e asciugato.

A questo punto versate l’acqua e la polpa di pomodoro, coprite con il coperchio e cuocete a fiamma media per 30 minuti. Evitate di mescolare ma scuotete occasionalmente la casseruola.

Trascorso questo tempo, rimuovete il coperchio e proseguite la cottura per altri 30 minuti, sempre a fiamma media e sempre scuotendo di tanto in tanto il tegame. Spegnete il fuoco e servite la vostra ciambotta calda o tiepida.

Ciambotta – Consigli utili

La ciambotta si può conservare in frigorifero per massimo 3 giorni, in un contenitore ermetico. Se desiderate potete omettere o aggiungere altre verdure a seconda dei vostri gusti, come per esempio carote, fagiolini o bietole.