Prendete il contorno più amato della cucina casalinga, aggiungete un tocco di sapori squisitamente italiani e otterrete le patate mediterranee. Basterà arricchire gli appetitosi spicchi di patate al forno della domenica con una manciata di olive nere, qualche cappero e la passata di pomodoro. Per finire una nota aromatica conferita dall’origano.

Patate mediterranee – Ingredienti

  • Patate 800 g
  • Polpa di pomodoro 260 g
  • Cipolle rosse 200 g
  • Olive nere denocciolate 80 g
  • Capperi sotto sale 20 g
  • Aglio 3 spicchi
  • Olio extravergine d’oliva 50 g
  • Origano 1 cucchiaino
  • Sale fino 1 cucchiaio
  • Pepe nero q.b.

Patate mediterranee – Preparazione

Per realizzare le patate mediterranee per prima cosa sciacquate le patate sotto l’acqua corrente, poi asciugatele e tagliatele a spicchi senza rimuovere la buccia. Mondate la cipolla e affettatela finemente.

Trasferite le patate in una ciotola, insaporite con gli spicchi d’aglio sbucciati, i capperi dissalati e le olive nere.

Aggiungete anche la cipolla e la passata di pomodoro. Condite con sale, pepe, olio di oliva e l’origano.

Mescolate con un cucchiaio e versate le patate in una teglia. Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 190° per circa 40 minuti, avendo cura di mescolare ogni 10 minuti per ottenere una cottura omogenea. Terminato il tempo di cottura, sfornate le patate mediterranee e lasciatele leggermente intiepidire prima di servirle.

Patate mediterranee – Consigli utili

Le patate mediterranee si possono conservare in frigorifero per un giorno al massimo. Si possono aggiungere anche dei cubetti di pancetta per rendere le patate ancora più saporite.