Si può portare il cibo da casa al cinema? Restrizioni sanitarie permettendo, tutti noi amiamo andare nelle sale cinematografiche per gustarci il film del momento oppure uno del passato. Da soli o in compagnia, una serata al cinema è una delle scelte più gettonate per trascorrere del tempo libero e vivere forti emozioni.

Il problema però è sempre uno: si può portare il cibo da casa al cinema? Di solito è possibile acquistare pop corn o cioccolatini direttamente sul posto, ma potremmo voler avere con noi anche il nostro cibo preferito.

Portare il cibo da casa al cinema, cosa dice la Legge

Ogni cinema prevede un regolamento interno in cui sono descritte anche le norme comportamentali. Molti posti vietano in modo evidente la possibilità di consumare alimenti e bevande all’interno della struttura, sia per una questione igienica sia per motivi di sicurezza. Se il regolamento presenta un divieto, abbiamo già la risposta alla nostra domanda: non possiamo portare il cibo da casa al cinema.

Uno studio approfondito della Legge ci permette però di capire come comportarci quando queste norme non sono scritte. Non esiste alcuna norma che vieti il trasporto di cibo da casa al cinema: si possono acquista alimenti e bevande in strutture diverse oppure trasportarli dal proprio domicilio. Lo staff potrebbe però imporre dei divieti. In questo caso si potrebbe procedere con la richiesta di sanzioni da parte del cliente.

Un interesse reciproco

Va sottolineato tra l’altro che il gestore del cinema ha tutto l’interesse che il cliente consumi i cibi durante la proiezione del film. Ecco perchè è frequente trovare dei botteghini oppure un’area ristoro all’interno della stessa struttura.

Di solito se è previsto un divieto, sarà presente anche un cartello all’interno della sala in cui si cita la norma interna. Questo però va contro la Legge e in particolare contro i diritti di libertà riconosciuti dalla Costituzione a tutti i cittadini italiani.