In questa ultima ricetta della giornata andremo a vedere come si preparano i broccoli affogati. Sono un contorno tipico della gastronomia siciliana, in particolar modo a Catania i “vrocculi affogati” vengono preparati per le festività natalizie, per accompagnare secondi di carne. Come tutte le ricette della tradizione ne esistono molte versioni, si tratta di una ricetta facile da preparare grazie anche alla semplicità degli ingredienti con cui è realizzata.

Broccoli affogati – Ingredienti

  • Broccoli 1 kg
  • Cipolle 50 g
  • Olio extravergine d’oliva 60 g
  • Acciughe sott’olio filetti 20 g
  • Prezzemolo q.b.
  • Pecorino fresco grattugiato 150 g
  • Vino rosso 100 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Broccoli affogati – Preparazione

Per realizzare i broccoli affogati iniziate mondando la cipolla, eliminate il peduncolo poi triatela finemente e tenetela da parte. Poi lavate e asciugate bene il prezzemolo e tritate anch’esso finemente.

Procedete con i broccoli: scartatene le foglie e privateli delle cime fiorite. Poi dividete le cimette dal gambo centrale e lavateli sotto un getto di acqua fredda. Ora prendete un tegame antiaderente dal fondo largo: versate 30 g di olio e fate rosolare uno spicchio di aglio per insaporire.

Quando avrà una colorazione dorata, eliminatelo. Fate poi rosolare a fuoco molto basso per circa 5-6 minuiti anche la cipolla e quando sarà appassita unite metà delle acciughe scolate dell’olio di conservazione.

A questo punto versate le cime di broccolo nel tegame, regolando di sale e pepe. Quindi irrorate con il restante olio.

Cospargete con il pecorino e le rimanenti acciughe sempre scolate dell’olio in eccesso. Poi coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco molto basso per 25 minuti: i broccoli si cuoceranno grazie al vapore che si crea all’interno del tegame. Non mescolateli mai per evitare che si sfaldino.

Passato il tempo indicato, irrorate i broccoli con il vino e condite con il prezzemolo: mescolate piano, con delicatezza, giusto il tempo di amalgamare il prezzemolo. Quindi lasciate cuocere così per altri 25 minuti a fuoco molto dolce. I broccoli a fine cottura dovranno risultare morbidi e teneri.

Se durante la cottura vi accorgete che non c’è abbastanza liquido, potete aggiungere un mestolo di brodo vegetale. I vostri broccoli affogati sono ora pronti per essere gustati come delizioso contorno.

Broccoli affogati – Consigli utili

Vi suggeriamo di consumare i broccoli affogati appena pronti. Se ne avanzano, potete conservarli in frigorifero in contenitore chiuso ermeticamente per al massimo 1 giorno. Se vi piacciono, a fine cottura potete anche aggiungere delle olive nere.