Alessandro Gassmann, attore e regista di fama internazionale, è nato a Roma il 24 febbraio del 1965, ha avuto un inizio di carriera non facile essendo figlio di un grandissimo del cinema italiano come Vittorio Gassmann. Lo stesso Alessandro ha più volte dichiarato che il suo sogno nel cassetto non era fare l’attore, ma visti i risultati raccolti nella sua carriera, per fortuna ha scelto di intraprendere questa strada. La sua infanzia non è stata semplice, perché quando aveva solo 3 anni i genitori si sono separati e quindi ha vissuto dividendosi tra i due.

La scelta di fare l’attore è stata quasi obbligata, perché il giovane Alessandro era un ragazzo troppo scapestrato, non amava la scuola, ma invece adorava andare nelle discoteche, stare con gli amici fino a tarda notte, avere tante ragazze e anche fare a botte. Fu così il padre a farlo esordire dopo numerosi rifiuti da parte del figlio, in un film all’età di 17 anni “Di padre in figlio”, scritto e diretto proprio da Vittorio Gassmann, un racconto autobiografico. Da quel momento dopo aver dovuto superare la diffidenza del “raccomandato”, ha avuto una carriera brillante, che ancora oggi continua a ritmi forsennati.

Alessandro Gassmann – Moglie – Figli

L’attrice Sabrina Knaflitz è la moglie di Alessandro Gassmann, tra i due c’è stato un colpo di fulmine ed hanno iniziato a frequentarsi nel 1993. Dopo cinque anni sono diventati genitori di Leo e proprio in quell’anno, nel 1999 decidono anche di sposarsi.

Sabrina Knaflitz è nata a Roma il 25 novembre 1976. Il suo cognome particolare è dovuto dalle origini austriache del padre. Sin da piccola ha sempre avuto il desiderio di diventare un’attrice, tanto da studiare teatro nonostante la disapprovazione dei genitori. Allo stesso tempo, però, è riuscita a laurearsi in Lettere. Di lei si conosce ben poco perchè non ama stare sotto i riflettori, ma ama cucinare e parla ottimamente tre lingue.

Alessandro Gassmann – Curiosità

Alessandro Gassmann, nel 2001, ha posato nudo per il calendario della rivista Max. Considerato un uomo molto affascinante, tutt’oggi è testimonial di numerose campagne pubblicitarie: la prima risale a tantissimi anni fa per Yves Saint Laurent. Ha tre fratelli ma tutti da madri diverse. E’ un grande appassionato di basket e anche se ha un profilo Instagram molto seguito, non è lui a curarlo.