In principio erano solo le orecchiette con le cime di rapa, piatto intramontabile della cucina pugliese che ha come protagonisti questi ortaggi dal carattere forte e deciso, poi il loro sapore spiccato ha ispirato molte altre ricette come i panini, il risotto e le polpette alle cime, che vi proponiamo noi oggi. Croccanti fuori e con un sorprendente cuore filante all’interno.

Polpette alle cime – Ingredienti

Ingredienti per 30 polpette

  • Cime di rapa (giù pulite) 600 g
  • Taleggio 100 g
  • Cipollotto fresco 80 g
  • Grana Padano DOP 50 g
  • Pangrattato 50 g
  • Acqua 40 g
  • Uova 1
  • Aglio 2 spicchi
  • Peperoncino in polvere 1 cucchiaino
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale fino 1 cucchiaino

Per la panatura:

  • Uova 2
  • Pangrattato 100 g
  • Sale fino q.b.

Polpette alle cime – Preparazione

Per realizzare le polpette alle cime per prima cosa lavate le cime sotto l’acqua corrente. Mondate il cipollotto e affettatelo. In un tegame scaldate l’olio e l’aglio, aggiungete anche il cipollotto e soffriggete per un minuto.

Unite le cime pulite, eliminate l’aglio e insaporite con peperoncino e il sale.

Aggiungete l’acqua e proseguite la cottura: le cime cuoceranno in totale circa 10 minuti.

Quando le cime saranno cotte, trasferitele in un bicchiere alto e stretto.

Frullate le cime con il mixer a immersione per creare una purea. A questo punto trasferite le cime frullate in una ciotola capiente e aggiungete il pangrattato e il formaggio grattugiato, poi mescolate.

Incorporate l’uovo e mescolate ancora per creare un impasto omogeneo. Intanto tagliate a cubetti il Taleggio.

Prendete una porzione di impasto del peso di 20 g circa, formate una pallina con le mani, create un incavo con il dito e farcite con un cubetto di Taleggio.

Richiudete la polpetta roteandola fra le mani. Preparate la panatura: in una ciotolina sbattete le uova con un pizzico di sale e in un’altra versate il pangrattato. Intanto scaldate in un tegame l’olio per la frittura ad una temperatura di 165°. Passate le polpette prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

Friggete poche polpette per volta, per 2 minuti o fino a quando non risulteranno dorate. Quindi scolatele su un vassoio rivestito con carta assorbente. Servite le polpette di cime ben calde.

Polpette alle cime – Consigli utili

Consigliamo di consumare subito le polpette alle cime. In alternativa potete congelarle dopo la cottura. Se non gradite il gusto intenso del Taleggio potete usare un formaggio di latteria dal sapore più delicato. Potete anche cuocere le polpette in forno ventilato a 200° per 20 minuti.