Abbassare la temperatura del termometro con facilità potrebbe essere l’obiettivo di molti, soprattutto in questo periodo. Non parliamo ovviamente di un trucco per aggirare il sistema e far finta di non avere la febbre, ma del fastidioso termometro analogico.

Spesso e volentieri ci siamo ritrovati a muovere il braccio in continuazione, senza per questo riuscire a far scendere la temperatura del termometro. Non riuscirci per diversi minuti può essere fonte di stress, ma esiste un trucco in grado di aiutarci.

Come abbassare la temperatura del termometro analogico

Per riuscire ad abbassare la temperatura del termometro senza troppi sforzi, avremo bisogno solo di un calzino. Attenzione però che il calzino sia integro e non presenti buchi, onde evitare spiacevoli inconvenienti. Quando ci siamo assicurati di avere a disposizione il materiale che ci occorre, iniziamo la procedura.

Il termometro va infilato all’interno del calzino, con la punta rivolta verso il fondo. Poi bisogna stringere l’altra estremità del calzino con la mano e farlo roteare. Questo passaggio è molto importante e delicato ed è necessario assicurarsi di avere una presa salda e di effettuare un movimentro circolatorio.

Funziona davvero?

Se si agita il calzino con energia sufficiente, occorreranno solo 5 secondi per abbassare la temperatura del termometro. Se estraendo l’oggetto notiamo invece che non è accaduto nulla, vuol dire che non abbiamo usato la forza giusta e dovremo ripetere tutti i passaggi dall’inizio.

Qualunque sia l’esito, il metodo è infallibile e permette di agire in pochissimi istanti. Non dovremo più sforzarci con il braccio per abbassare la temperatura del termometro e potremo riportarlo allo stato iniziale con estrema facilità.