Taglia un limone in quattro e metti il sale: ecco cosa accade

Taglia il limone in quattro e metti il sale: perchè mai dovresti farlo? Il frutto di cui stiamo parlando è ricco di nutrienti e fa davvero bene all’organismo, ma per quale motivo adottare questa strana abitudine?

Il limone ha un odore gradevole e l’aromaterapia ci ha insegnato da tempo che profumi e aromi hanno un effetto fisico e psicologico sul nostro organismo. Possiamo infatti evocare brutti ricordi oppure bei momenti che abbiamo vissuto nel passato.

Taglia il limone in quattro, metti il sale e non te ne pentirai

Quali benefici ci regala il limone? Migliora la salute di pelle e capelli e quella del nostro cuore. Ha poteri igienizzanti e ci aiuta ad eliminare germi e batteri dal nostro corpo. Il frutto però ha anche un’alta capacità di purificare l’aria ed eliminare per esempio gli odori sgradevoli in cucina. Il suo profumo è fresco ed è frequente trovarlo fra i componenti di moltissimi prodotti per la pulizia domestica.

Gli aromaterapeuti invece utilizzano la sua fragranza per aiutare le persone a ritrovare fiducia in se stesse e ad eliminare gli stati di ansia. Secondo uno studio del 2014 fatto in Iran, il limone può ridurre la nausea e il vomito persino durante la gravidanza. Senza considerare il suo utilizzo nei cosmetici, tra lozioni detergenti e creme.

Utilizzare il limone per purificare l’aria

Eccoci arrivati al cuore del nostro articolo: taglia il limone in quattro e metti il sale. Questa particolare procedura può essere utilizzata per purificare l’aria ed è molto semplice da seguire. Basta tagliare il limone in quattro parti, facendo attenzione che la parte posteriore rimanga unita. Poi basta mettere un po’ di sale nelle aperture e lasciarlo in cucina.

Il profumo di limone si diffonderà entro breve e aiuterà ad assorbire i cattivi odori, oltre a neutralizzare germi e batteri presenti nell’aria. In alternativa si possono utilizzare gli stessi ingredienti anche per creare un potente disinfettante naturale. Sarà sufficiente estrarre il succo di tre limoni, aggiungere del sale e mescolare con un po’ d’acqua. La miscela può essere conservata in un contenitore di vetro o in uno spruzzino, sempre pronto all’uso.