La frittata alta agli spinaci è un piatto unico molto ricco e sostanzioso ma può anche essere preparata come antipasto, o perché no, come aperitivo, magati tagliata a fettine o a tocchetti, da servire ai commensali, consigliata anche per un buffet. Questa frittata risulta essere molto morbida, alta, nutriente, e decisamente golosa. Un’ottima alternativa per far mangiare gli spinaci anche ai bambini.

Frittata alta agli spinaci – Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • Uova medie 5
  • Spinaci puliti 500 g
  • Ricotta vaccina 250 g
  • Emmentaler 100 g
  • Porri 150 g
  • Grana Padano DOP 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Burro q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Frittata alta agli spinaci – Preparazione

Per realizzare la frittata alta agli spinaci iniziate lavando bene gli spinaci, poi eliminate i gambi più grandi e scolateli. Affettate sottilmente il porro, dopo avergli tolto le prime foglie e eliminando la parte più verde del gambo; scaldate tre cucchiai di olio in una padella antiaderente e fate imbiondire il porro.

Versate nella padella gli spinaci, alzate la fiamma e fate cuocere per qualche minuto con il coperchio. Quando gli spinaci saranno morbidi e ben cotti, scolateli, strizzateli in un colino e tritateli a coltello.

Ora sbattete bene le uova con sale e pepe a piacere, incorporate la ricotta fresca e sbattete ancora, poi unite il grana grattugiato, l’emmentaler grattugiato e sbattete di nuovo. A questo punto aggiungete gli spinaci al composto di uova e formaggi, amalgamate bene il tutto.

Intanto imburrate e spolverizzate con il pangrattato uno stampo tondo di circa 23 cm di diametro. Versate il composto nella teglia, livellatelo con una spatola e passate in forno statico, preriscaldato, a 180° e cuocete per almeno 30-40 minuti; la frittata sarà pronta quando inizierà a staccarsi bene dai bordi dello stampo e l’interno non sarà più cremoso. Potete servire la frittata calda o tiepida.

Frittata alta agli spinaci – Consigli utili

Conservate la frittata alta agli spinaci in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 2-3 di giorni al massimo. La frittata al forno è ottima anche con bietole e coste al posto degli spinaci: ricordate di privarle della parte più dura dei gambi prima di cuocerle.