Provare piacere di fronte a un premio o a una ricompensa è una reazione fisiologica del tutto naturale. Lo sanno bene gli esperti di neuromarketing e gli operatori del gioco online, che fanno leva su bonus e benefit per attrarre nuovi clienti e fidelizzare gli utenti già iscritti.

A detta di chi per mestiere si occupa di scandagliare il funzionamento del cervello umano non ci sono dubbi: l’idea di ricevere un premio è di gran lunga più efficace e stimolante del rischio di subire una punizione. Lo dimostra uno studio pubblicato dalla prestigiosa rivista Nature Communication, in cui un gruppo di ricercatori ha svelato il meccanismo che sta alla base delle sensazioni di piacere percepite quando si attende o si riceve una ricompensa. Quando si ottiene una gratificazione o si avverte di poterla ottenere, nel cervello umano si attiva un’area specifica, deputata alla produzione di dopamina. Proprio il rilascio di questa sostanza è il responsabile della scarica di piacere che soddisfa quel bisogno fisiologico, del tutto umano e naturale, di ricevere un premio o una ricompensa.

Il sistema dei bonus e delle ricompense nel gambling online

L’industria del gambling offre bonus e ricompense per gratificare i propri utenti.

Quello che la neurofisiologia ci insegna è in realtà molto semplice: resistere alla tentazione di una gratificazione può essere davvero difficile. È questo il motivo per cui il mondo del marketing fa leva sullo sviluppo di strumenti come bonus, benefit e programmi di ricompensa. L’obiettivo finale è quello di attrarre e fidelizzare i clienti con la promessa di un beneficio capace di innescare quella tanto apprezzata scarica di dopamina. Ciò che funziona con i consumatori, in questo caso, funziona anche con gli appassionati del gaming. Lo sanno bene i fornitori di giochi da casinò online, che offrono diverse tipologie di bonus oltre a quelli di benvenuto sia ai nuovi iscritti sia agli utenti già registrati. Le piattaforme di gambling online, in effetti, sono state tra le prime a introdurre sistemi di bonus e reward per attrarre nuovi giocatori e gratificare i player più fedeli. Nella scelta di un casinò online piuttosto che di un altro, un gran numero di appassionati tende difatti a scegliere quello con i bonus più adatti alle proprie preferenze individuali.

Innanzitutto, ci sono i bonus di benvenuto (o bonus di iscrizione) disponibili per i nuovi giocatori. Per capire quanto siano rilevanti e remunerativi in termini di acquisizione di nuovi utenti, si pensi che è praticamente impossibile trovare portali di gambling online che non offrano questo genere di premi.

Per premiare i player più assidui, gli operatori hanno invece introdotto sistemi di ricompensa come i programmi fedeltà e i bonus VIP che, generalmente, includono rimborsi sulle puntate perse, premi vacanze, regali di compleanno, bonus di valore maggiorato, biglietti per eventi e prelievi più rapidi.

Altri provider offrono infine il bonus giri gratuiti (da utilizzare su slot machine selezionate del casinò online) che, se da un lato consentono di allettare i giocatori, dall’altro concorrono a pubblicizzare i titoli appena lanciati e non ancora conosciuti.

Un’altra ricompensa molto popolare tra gli utenti già iscritti è quella dei bonus ricarica, che consentono di ricaricare il deposito collegato al proprio account del casinò online con un benefit aggiuntivo.

PlayStation e il nuovo sistema di ricompense

Il team di PlayStation ha varato programmi volti a fidelizzare e ricompensare i giocatori.

Accanto a quella del gioco d’azzardo, l’industria del gaming è tra le pioniere della corsa ai bonus e alle ricompense. Si pensi al fenomeno della cosiddetta gamification, e l’impatto che le classifiche, i punteggi e i record da battere continuano ad avere sui giocatori. Sono anni ormai che le maggiori aziende dell’industria dei videogiochi puntano a fidelizzare i propri utenti con sistemi di ricompensa mirati ad aumentare il loro coinvolgimento e l’utilizzo delle piattaforme. Come esempio, è significativo il programma di caccia ai bug lanciato da Sony PlayStation. Chiunque segnalerà a Sony delle falle nella sicurezza dei suoi dispositivi di gioco o del Playstation Network potrà arrivare a guadagnare fino a migliaia di euro. Il PlayStation Bug Bounty offre infatti premi fino a 50mila dollari (più di 40mila euro) ai fan capaci di scovare gravi vulnerabilità che rischierebbero di compromettere la corretta funzionalità del sistema.

Ma non finisce qui, dal momento che Sony ha recentemente annunciato l’intenzione di introdurre anche un nuovo sistema di ricompense collegato agli account PSN. Il programma è volto a perfezionare la struttura dei trofei conseguiti dai giocatori che utilizzano la console, con cui guadagnare punti da convertire in denaro da spendere nello store. Durante l’evento “The Future of Gaming” tenutosi lo scorso giugno, l’azienda giapponese ha fatto sapere che, sbloccando i trofei, ci sarà la possibilità di ottenere anche delle ricompense digitali, come un avatar o un banner del profilo.

Per saperne di più, non resta altro se non attendere l’uscita della nuova PlayStation 5 che, in Italia, è prevista per il prossimo 19 novembre.