Jennifer Garner: stalker, il provvedimento restrittivo ed il carcere – Tutto qui

Jennifer Garner è un’ attrice famosissima ed anche produttrice cinematografica e televisiva. L’ attrice è molto apprezzata e conosciuta, su Instagram ha più di dieci milioni di followers.

Nel 2008 Jennifer Garner è stata protagonista di uno spiacevole episodio. Il tribunale di Los Angeles si trova costretto ad accogliere la richiesta di un provvedimento restrittivo richiesto dall’attrice ai danni di Steven Burky. Quest’ uomo era follemente ossessionato da Jennifer Garner tanto da seguire l’ attrice e la sua famiglia in tutto il Paese. Il tribunale sancisce che l’uomo non può avvicinarsi alla donna a meno di 100 passi per almeno tre anni.
Steven Burky non ottempera a tale ordinanza restrittiva ed il 14 dicembre 2009 viola le restrizioni e per tale motivo viene arrestato. Il tribunale decide di condannarlo a tre anni di carcere per stalking ed un pagamento di 150 mila dollari a titolo di risarcimento danni morali.
L’uomo era stato ricoverato in un ospedale psichiatrico per problemi psichiatrici. Inoltre ha più volte affermato di essere stato incaricato da Dio di proteggere la Garner in quanto perseguitata da forze oscure che avrebbero voluto rubarle la vita.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jennifer Garner (@jennifer.garner)