Capita spesso, purtroppo, di ritrovare nel frigorifero alcuni cibi dei quali ci eravamo dimenticati. E’ per questo che oggi andremo a vedere cosa succede e soprattutto come usare il prosciutto che puzza. La risposta non è delle più scontate perchè a molti verrebbe subito in mente di buttarlo nella spazzatura, ma in realtà ci sono altre cose da poter fare per non sprecarlo totalmente.

A questo punto ci viene in aiuto subito una ricetta veloce che ci permetterà di non gettare il nostro prosciutto cotto andato quasi a male. Abbiamo bisogno di Pan carrè, tre uova, pan gratto, noce moscata, 25 grammi di mozzarella, prosciutto cotto, olio Extravergine di oliva, sale e pepe.

Come abbiamo già detto la ricetta è facile e per far si che tutto vada per il verso giusto prendiamo una scodella ed iniziamo a sbattere le tre uova utilizzando due forchette. Quindi vi mettiamo del sale e del pepe. Dopo di che prendiamo un piatto e versiamoci dentro il pan grattato in maniera tale da creare un tappetino. Dobbiamo assicurarci che il pan grattato sia su tutta la superficie perchè sarà importante per la prossima parte della ricetta.

A questo punto prendiamo due fette di pan carrè e dopo averne passato una parte nell’uovo la mettiamo sul pan grattato, sempre dalla stessa parte che avevamo prima riavvolto con l’uovo. A questo punto la farcitura della nostra ricetta si completa con prosciutto cotto e qualche pezzo di mozzarella. Quindi richiudiamo il tutto ed inforniamo per circa 20 minuti oppure mettiamo su una padella a friggere per 2 o 3 minuti.