Giorgio Panariello: la madre lo ha abbandonato ed il padre non l’ha mai conosciuto – Un’infanzia difficile – Scopri tutto qui

Giorgio Panariello è uno degli attori, dei comici e degli showman più amati dal pubblico. La sua bravura e la sua comicità si fanno apprezzare. Questa sera, giovedì 11 febbraio, lo vediamo protagonista della prima serata di Rai Tre con Marco Giallini con lo show Lui è peggio di me, uno show tra musica e risate.

Ad oggi Giorgio Panariello è molto amato dal pubblico, ma il suo passato è segnato da un’infanzia molto dura. Scopriamo cosa è successo nel suo passato.
Il comico ha raccontato di essere stata abbandonato dalla madre e di non aver mai conosciuto il padre, un’infanzia difficile la sua. Giorgio usa parole molto dure nel raccontare la sua situazione personale: “Raffaella? È la madre ufficiale, ma è solo un sostantivo. È stata una donna assente che ha abbandonato me e mio fratello dalla sera alla mattina. La vedevo per le feste quando veniva a portarci i regali accompagnata da un uomo sempre diverso. Non ci hai mai detto chi fossero i nostri padri”.
Il comico toscano considera la sua vera mamma, in senso affettivo la nonna Bona. 

“Era una famiglia strana. Accorgersi quando avevo 8/9 anni che niente era come sembrava, nessuno era al suo posto, quelli che pensavo fossero i miei fratelli erano i miei zii, i miei genitori i miei nonni, la signora che veniva ogni tanto mia madre, mio padre mai visto… Insomma bislacca mi sembra riduttivo.”
Giorgio Panariello: la madre lo ha abbandonato ed il padre non l'ha mai conosciuto - Un'infanzia difficile - Scopri tutto qui