Giorgio Panariello: oltre ad un’infanzia difficile anche il dramma del fratello – Scopri tutto qui

Giorgio Panariello è uno dei comici, degli attori e degli showman più amati della televisione italiana, ma anche del cinema. La sua comicità e la sua ironia attirano molto il pubblico. Questa sera, giovedì 11 febbraio, lo vediamo protagonista della prima serata di Rai Tre con Marco Giallini con Lui è peggio di me, uno show tra musica e comicità che si preannuncia imperdibile.

Giorgio Panariello ha avuto un’infanzia molto difficile, caratterizzata dall’abbandono da parte della madre, ma anche dal fatto di non aver mai conosciuto il padre. Giorgio Panariello aveva un fratello, Franchino, anche lui abbandonato e neanche lui sapeva chi fosse il padre. Secondo Giorgio la sfortuna del fratello era quella di essere nato un anno dopo di lui e quindi i nonni non potevano occuparsi anche di lui e quindi è andato in un istituto.

Leggi di più -> L’infanzia difficile di Giorgio Panariello, l’abbandono della madre e non ha mai conosciuto il padre

Lo scorso anno, anno in cui Giorgio Panariello ha compiuto 60 anni, ha voluto omaggiare il fratello Franchino con un libro. Purtroppo l’uomo è morto il 27 dicembre 2011 a 50 anni sul lungomare di Viareggio. Franchino è caduto nella droga, ma non è morto di overdose ma bensì di ipotermia, gli amici lo hanno abbandonato dopo un malore in strada.
Giorgio Panariello ha raccontato che a causa della loro vita ed infanzia difficile, anche lui ha rischiato di cadere nella droga, ma essendo più fortunato è riuscito a fermarsi in tempo.

Leggi di più -> Chi è la fidanzata di Giorgio Panariello – 26 anni di meno ed una famiglia allargata con due cuccioli