Arturo Calabresi: chi è il figlio di Paolo Calabresi? Età, calcio

Arturo Calabresi è il primogenito dell’attore e presentatore Paolo Calabresi, e a differenza del papà, fin da piccolissimo ha scelto la carriera calcistica.

Arturo Calabresi è nato a Roma il 17 marzo 1996 da Paolo e Fiamma Consorti, nel 2012 entra a far parte del settore giovanile della Roma dove colleziona diverse presenze nel campionato Primavera e nel Torneo di Viareggio. Non riesce a debuttare in prima squadra, e nel 2015 viene girato in prestito al Livorno, in Serie B, dove sigla anche il suo primo gol tra i professionisti. La stagione successiva disputa da titolare una nuova stagione in cadetteria ma con la casacca del Brescia, che a fine stagione ne riscatta il cartellino: la Roma tuttavia esercita un contro-riscatto, e nel 2017 lo cede in prestito con diritto di riscatto e controriscatto allo Spezia dove totalizza due sole presenze. Nel gennaio 2018 passa quindi al Foggia fino al termine della stagione agonistica, prima di venire acquistato dal Bologna a titolo definitivo, dove sigla un contratto valido fino al 2022.
Con l’azzurro della nazionale ha fatto tutta la trafila delle giovanili dall’Under 17 al Under 21.

Con i felsinei mette a segno 21 presenze ed 1 gol nella stagione 2018/19 tra campionato di Serie A e Coppa Italia, la stagione successiva passa in prestito all’Amiens, in Francia dove gioca 21 gettoni e un gol. L’estate scorsa ritorna alla base ma trova poco spazio: ecco che lo scorso gennaio passa in prestito con diritto di riscatto al Cagliari.

Arturo Calabresi ha fatto una piccola comparsata in Boris, la popolare serie che annovera tra i suoi personaggi anche quello interpretato dal padre.