Chiara Frazzetto, la sua famiglia distrutta dalla mafia – chi è, età, marito

Chiara Frazzetto è una donna forte e coraggiosa, e lo è da anni da quando la sua famiglia è stata distrutta dalla mafia. Oggi, domenica 14 marzo, la vediamo nel salotto di Francesca Fialdini Da Noi… A Ruota Libera dove racconterà la sua storia.

La vita di Chiara Frazzetto viene distrutta il 16 Ottobre 1996 quando il padre Salvatore, di 46 anni ed il fratello Giacomo, di 22 anni vengono uccisi. Quella mattina due uomini entrano nella gioielleria della famiglia di Chiara Frazzetto per chiedere il pizzo. Il padre si rifiutò e così uno dei due uomini cominciò a picchiare la mamma, Agata e l’alto il padre. Quando l’uomo provò a far suonare l’allarme che allertava la polizia, uno dei due uomini gli sparò e successivamente sparò anche al fratello Giacomo. La madre non fu uccisa perché la pistola si inceppò ed il colpo non partì. Qualche mese dopo però, mamma Agata non riuscì a sopravvivere al dolore e così si suicidò.
Chiara Frazzatto, appena ventenne era rimasta sola. I due assalitori furono arrestati dopo 7 ore.

La ragazza continuò la causa e la sua lotta contro la mafia, anche senza scorta. Non ha mai abbandonato la sua Sicilia perché crede che sarebbe una forma di sottomissione alle mafie ed ai soprusi. Ad oggi la quarantaduenne Chiara Frazzetto è sposata con un poliziotto che presta servizio a Nuscemi, uno dei poliziotti che arrestò gli assassini della sua famiglia.