Chi è il padre di Fabio Volo? come è morto? lettera

Chi è il padre di Fabio Volo? Oggi, sabato 3 aprile, vediamo Fabio Volo protagonista del salotto più famoso del sabato pomeriggio di Canale Cinque e probabilmente non mancherà un ricordo al padre. Scopriamo qualcosa in più su di lui.

Fabio Volo è il protagonista di un sogno, ovvero una vita di riscatto. All’età di tredici anni Fabio Volo abbandona gli studi, dopo il diploma di terza media per aiutare il padre nel panificio. La loro vita non è stata facile nel senso che hanno vissuto la povertà, non nel senso di non essere in grado di provvedere ai bisogni primari, ma di concedersi qualcosa di più. Fabio Volo ha raccontato: “mio padre ha sempre avuto problemi economici, pignoramenti, banche. Ho visto gente entrare in casa e prendersi le nostre cose, pure il salvadanaio per riparare ai debiti di mio padre. Ho visto le umiliazioni, ho visto mio padre piangere. Lui ha perso la casa, ma io sono stato fortunato e sono riuscito a pagare i suoi debiti e a regalargli la pensione con qualche anno di anticipo”.
Il padre di Fabio Volo è morto cinque anni fa e soffriva di Alzahimer.

Il conduttore ha raccontato di aver avuto un rapporto difficile con il padre e questo gli ha permesso di essere un buon padre con i suoi figli. Lo scorso anno Fabio Volo si è commosso in radio nel leggere una lettera di un padre ad un figlio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Volo (@volofabio)