Vittoria Puccini: ecco perché è finito il matrimonio con Alessandro Preziosi

Vittoria Puccini da diversi anni una delle attrici più versatili e attive nel panorama italiano, sia nell’ambito delle fiction che quello cinematografico. Essendo una personalità molto conosciuta, è abbastanza normale che la vita personale dell’attrice nativa di Firenze sia stata più volte oggetto di interesse dei media.

Vittoria Puccini è stata a lungo legata sentimentalmente con il collega Alessandro Preziosi, conosciuto sul set della fiction Elisa di Rivombrosa, produzione che ha definitivamente “lanciato” la carriera di Vittoria. La relazione è diventata matrimonio nel 2004 anche se i due si sono separati nel 2010, dopo che per molti anni i due erano considerati alla stregua di una “coppia perfetta”, dall’esterno.
Solo recentemente l’attrice ha rivelato maggiori dettagli sulla fine del matrimonio, terminato a dire di Vittoria a causa di mancanza di alchimia (Il nostro grande amore è finito per una questione di alchimia, di ingranaggio, ha dichiarato durante un’intervista di alcuni anni fa), pur definendo la relazione comunque un “grande amore“.

Il rapporto umano tra i due è rimasto buono anche per il bene della figlia Elena, nata nel 2006, e proprio a tal proposito Vittoria ha rivelato: “Ho sofferto molto per la rottura. E poi avevo paura delle conseguenze su nostra figlia. Ma il tempo cure le cose. Siamo stati bravi a mettere sempre Elena al primo posto e a venirci incontro con i nostri lavori per fare in modo che stesse il più possibile con entrambi.