Attenzione a questi segni zodiacali: sono i più violenti

Zodiaco – La nostra rubrica dedicata alle curiosità zodiacali inerenti il mondo dell’astrologia prosegue concentrandosi in questo articolo su un tema scottante: quello della violenza.

Essere violenti da un punto di vista fisico significa usare la forza in maniera impetuosa e incontrollata contro qualcuno per sottometterlo al proprio volere. Si può essere violenti anche a parole, usando un linguaggio aggressivo, volgare, con toni alti e di rabbia. Inutile dire quanto la violenza sia sbagliata e sia una pessima propensione dell’animo umano. Questa detta propensione può dipendere dalle stelle? Secondo l’astrologia sì. Esistono individui particolarmente predisposti a comportamenti e atteggiamenti violenti a causa delle conformazioni della carta astrale del loro tema natale.

Le combinazioni astrali possono aiutarci a capire quali segni zodiacali possono essere particolarmente propensi alla violenza date le loro caratteristiche preponderanti che li fanno tendere a propensioni negative come l’ira, il rancore, la vendetta. Come sempre le nostre valutazioni saranno espresse sulla base di ciò che afferma l’astrologia. Ogni atteggiamento tipico dei rappresentanti dello Zodiaco viene sottolineato dagli esperti. Certamente possono esserci delle eccezioni.

I segni più violenti

Ecco quindi i segni zodiacali più violenti secondo l’astrologia. Tra questi c’è l’Ariete. I nati del segno sono particolarmente predisposti all’essere violenti. Caratteristiche dei nati dell’Ariete sono la propensione all’ira, all’esplosione di rabbia, alla prevaricazione dell’altro con l’utilizzo di toni arroganti, alti e sgarbati. Durante un dibattito è molto facile poi che gli Ariete vengano alle mani. Tra i segni che possono diventare molto violenti sia verbalmente che a livello fisico c’è anche il Toro.

I nati del segno sono particolarmente suscettibili e si scaldano per molto poco. Dal punto di vista dei rapporti interpersonali, essendo molto leali non ammettono il tradimento della loro fiducia e l’essere presi in giro. In queste situazioni diventano delle furie, perdendo la calma e sbraitando. Il loro linguaggio diventa alto, volgare e aggressivo. Sono capaci come l’Ariete di venire alle mani ed arrivare alla violenza fisica.

Tra i segni più violenti di tutto lo Zodiaco c’è anche lo Scorpione. In questo caso la loro violenza non si traduce sul piano fisico ma è concentrata sull’ambito psicologico. Possiamo quasi affermare che i nati del segno zodiacale dello Scorpione possono essere considerati come maestri della violenza psicologica a danno del prossimo, della povera e ignara vittima da loro prescelta. Le sottili tattiche mentali attuate da uno Scorpione possono condurre una persona alla pazzia o al suicidio.