Denise Pipitone: controlli su una rom 21enne in Calabria

Denise Pipitone è oramai un nome noto a tutti in Italia, dal 2004 Denise è la figlia d’Italia. Non si fermano le ricerche e le speranze di trovare la giovane.
Denise Pipitone è stata rapita il 1 settembre 2004 tra le strade di Mazara del Vallo in Sicilia e da diciassette anni non ci sono tracce della ragazza e la mamma Piera Maggio non ha mai perso le speranze di trovarla.

Un’ultima ora vede le ricerche concentrate in Calabria, precisamente a Scalea, dove una commerciante ha notato una rom per strada e l’ha segnalata ai Carabinieri. Successivamente è emerso che la giovane si chiama Denise, proprio come la bambina scomparsa. Ad ora sono in corso tutte le indagini ed è venuto fuori che la giovane non ha un buon rapporto con la madre, che di fatti vive in un’altra comunità. Ora spetterà alla Procura di Marsala la decisione di se chiedere o meno il test del DNA.

"syntax error, unexpected '.'"