Fiori estivi: i cinque più facili da avere in giardino

L’estate rappresenta la stagione più bella dell’anno, in quanto vi è la possibilità di concedersi un po di relax dopo tanto lavoro. Se amate il giardinaggio e avete un pollice verde impeccabile, allora in questo articolo riuscirete a ottenere un risultato unico dal punto di vista floreale. In questa guida parleremo dei fiori estivi e di come coltivare 5 tipi differenti, in maniera tale da dare al vostro angolo esterno una visione piacevole e del tutto colorata.

Come coltivare i fiori in giardino durante la stagione estiva

Temperature alte e il sole cocente durante i mesi più bollenti dell’anno rappresentano gli ostacoli principali per permettere alla natura di crescere in modo semplice e regolare. Questi due aspetti mettono a dura difficoltà la resistenza delle piante e dei fiori sia sui balconi che in giardino.

Per merito dei fiori in grado di superare tutte queste aspettative in estate si ha l’occasione di continuare a vedere il proprio angolo verde assumere un aspetto gradevole sotto tutti i punti di vista. Oltre che a ottenere una visione unica riuscirete a sentire il profumo che i fiori emanano durante il periodo estivo, garantendovi un’esperienza di relax puro e gratuito.

I 5 fiori estivi da coltivare in estate

Tra i migliori 5 fiori estivi che potrete coltivare durante la stagione estiva sono:

  • i gerani;
  • la lavanda;
  • l’agapanto;
  • il gladiolo;
  • la surfinia.

Fiori estivi: i gerani

I gerani sono dei fiori particolari che possono essere coltivati in qualsiasi periodo dell’anno, anche se fioriscono principalmente durante i mesi più cocenti. Il loro profumo offre la possibilità non soltanto di percepire la freschezza della stagione estiva, vi consentirà di godere di un odore decisamente piacevole nel bel mezzo del vostro giardino, balcone o terrazza.

Le caratteristiche principali che servono a questo fiore per crescere bene sono un’ottima posizione in cui passa il vento, il sole e un terreno sano.

Fiori estivi da coltivare in giardino: la lavanda

Tra i migliori fiori estivi da coltivare in giardino spicca la lavanda, in linea generale è consigliato coltivarlo tra marzo e maggio. Nel caso in cui disponete di un vaso potete tranquillamente piantarlo qui, l’importante è utilizzarne uno alto e grande; inoltre, è necessario avere un terriccio fresco e ottimale e dell’argilla espansa che vi servirà per aiutare la vostra pianta a drenare.

Fiori estivi: l’agapanto

L’agapanto è conosciuto come il fiore dell’amore; attraverso i suoi colori blu e azzurro potrete dare al vostro angolo verde un tocco decisamente meraviglioso e unico a 360°. La coltivazione di questo fiore può essere effettuata da giugno a settembre; Tra i vantaggi che riuscirete ad avere durante l’estate sono un design esterno piacevole e un profumo fresco e gradevole.

Fiori estivi: il gladiolo

Tra le numerose piante da coltivare in estate vi è il gladiolo, che vi lascerà senza fiato data la sua bellezza scenografica. Grazie alle sue caratteristiche, ovvero attraverso i suoi steli alti, potrete vivere a pieno la stagione estiva nel bel mezzo di fiori unici in grado di regalarvi soltanto il massimo della bellezza dal punto di vista naturale. Generalmente il gladiolo sboccia da luglio a settembre.

Fiori estivi: la surfinia

Infine abbiamo selezionato la surfinia conosciuta anche sotto il nome di petunia. Si tratta di un fiore delicato e colorato, in quanto vi offre la possibilità di migliorare le vostre giornate mettendovi di buon umore. Per ottenere un risultato impeccabile è consigliato posizionare la surfinia in un luogo di mezz’ombra, così da consentire a questa pianta di crescere sana e forte. Non dimenticate d’innaffiare questo fiore tutti i giorni, in quanto è un fiore che ha bisogno di tanta acqua.


Puglia24News.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News